Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

fuochi d’artificio

La Protezione Civile di Bellizzi, in collaborazione con le Associazioni Centro Radio Soccorso e Nucleo Operativo Ecologico, avvierà, a partire dal prossimo dicembre, la campagna informativa “fuochi sicuri”, sostenuta dal Centro Servizi Volontariato della provincia di Salerno. L’iniziativa è rivolta agli alunni delle scuole primarie di Acerno, Bellizzi, Giffoni Sei Casali, Montecorvino Rovella e Pugliano, […]

Sembrerebbe che i fuochi d’artificio illumineranno la città di Salerno, al termine della festività in onore di San Matteo. Portatori e commercianti avrebbero raccolto i fondi necessari per lo spettacolo pirotecnico che si terrà mercoledì 21 alle ore 23:30 in via Lungomare Trieste, previo il consenso del sindaco Enzo Napoli. (Lorenzo Bonci)  

L’estate cetarese inizia con un evento esclusivo: “Visioni e Sapori: I fuochi di San Pietro dalla Torre Vicereale”, che solo 150 persone potranno godersi, viste le esigue dimensioni dello storico edificio. Mercoledì 29 giugno a Cetara, prima del tradizionale spettacolo dei fuochi d’artificio, fissato per le ore 24.00, sarà possibile trascorrere una serata degustando eccellenze […]

Pellezzano dice noi ai botti di Natale illegali. E’ quanto deciso nella prima serata di ieri al teatro comunale della frazione di Capezzano nell’ambito del convegno “Prima di rischiare con un fuoco illegale conta fino a dieci”. In accordo con la Protezione Civile, il nuovo Piano Comunale vuole contrastare la commercializzazione illegale dei fuochi d’artificio, […]

Niente botti a Capodanno. Questa l’ordinanza del sindaco di Roccadaspide Girolamo Auricchio, in vigore dal 13 dicembre al 6 gennaio, che vieta fuochi d’artificio ma anche botti e petardi e simili. L’oggettivo pericolo di un’usanza ormai radicata nel periodo natalizio consterà ai trasgressori dai 25 ai 500 euro. (Jessica Fiorillo)

Definita una “scelta di sobrietà” quella proposta dal sindaco di Salerno, Enzo Napoli, in merito alla prossima celebrazione del santo patrono. Niente fuochi pirotecnici dopo la processione, a meno che, i cittadini non provvedano ad acquistarli di tasca propria e muniti delle necessarie autorizzazioni.

Detentore della licenza per l’accensione di fuochi d’artificio, ma in possesso illegale di materiale esplosivo. E’ accaduto a Cava de’ Tirreni, dove i Carabinieri hanno rinvenuto ben 3 quintali di sostanze deflagranti all’interno di ambiente non idoneo. Lo spazio apparteneva ad un 55enne che, in seguito al sopralluogo degli artificieri e al conseguente veto delle […]