Ora In Onda

Titolo

Artista

Stadio Giuseppe Meazza
Milan
Sab
25
GIU
ORE 20:45
Salernitana
Background

Calcutta – “Giro con te”

Scritto da il

“Giro con te”, brano di Calcutta contenuto in “RELAX”, ultima fatica del cantautore di Latina uscito il 20 ottobre per Bomba Dischi/Sony Music, oggi certificato disco di PLATINO

Per la prima volta l’album è stato distribuito anche sul mercato francese per Bomba Dischi/Columbia Records (Sony Music France). “Giro con te” è un brano malinconico nello stile dolceamaro e particolare di Calcutta; prodotto insieme a Gaetano Scognamiglio, Andrea Suriani, Giorgio Poi e Myd, vede anche la collaborazione di Luis Sal nella realizzazione del videoclip ufficiale. Il nuovo album “RELAX”, che conta oltre 80 milioni di stream audio/video, festeggia oggi la certificazione platino, insieme al disco di platino di “2minuti”, l’oro di “Tutti” e la consacrazione del precedente album “Evergreen” che conquista il doppio platino.

A partire da giugno 2024 Calcutta, sarà nuovamente in tour presso le principali città italiane per proporre dal vivo “RELAX” e i classici del suo repertorio.

CALENDARIO
22/06 Lignano Sabbiadoro (UD) – Stadio Comunale G. Teghil
28/06 Bari – Rotonda Via Paolo Pinto
30/06 Roma – Rock in Roma
05/07 Alba (CN) – Piazza Medford
07/07 Ferrara – Ferrara Summer Fest (Piazza Ariostea)
11/07 Lucca – Piazza Napoleone
13/07 Villafranca di Verona (VR) – Castello Scaligero
17/07 Milano – Milano Summer Festival (Ippodromo Snai-San Siro)
20/07 Alghero (SS) – Anfiteatro Ivan Graziani
23/07 Cosenza – Rendano Arena
25/07 Palermo – Cantieri Culturali alla Zisa
28/07 Capaccio Paestum (SA) – Planet Arena Templi di Paestum

RELAX
Dopo un’assenza discografica durata più di cinque anni (il suo secondo album, “Evergreen”, è uscito il 25 maggio 2018, l’ultima canzone “Sorriso (Milano Dateo)” il 7 giugno 2019) il cantautore di Latina torna sulle scene con la sua terza fatica, “RELAX”, scritto, composto e prodotto dallo stesso Calcutta, ma non senza il supporto di collaboratori storici (Giorgio Poi, Andrea Suriani, Giovanni De Sanctis) e inaspettati (i francesi Laurent Brancowitz dei Phoenix e Myd). Calcutta, anche in questo nuovo lavoro, conferma il suo status di artista unico nel suo genere: le 11 canzoni che lo vanno a comporre rappresentano un altro tassello in avanti per la personalissima visione della musica pop del cantautore pontino. Tanta densità sia sul piano musicale, che su quello delle liriche, forse mai tanto personali come stavolta. “RELAX”, che non ha avuto singoli ad anticiparlo, ha avuto una vita promozionale particolare. Dopo aver annunciato il tour nei palazzetti, andato esaurito in pochi giorni, la presentazione del disco è avvenuta “con calma” tramite una performance in collaborazione col l’artista contemporaneo Nico Vascellari presso la bellissima Villa Medici a Roma. Qui il pubblico ha potuto seguire l’esibizione di otto ore di Calcutta con la sua band attraverso degli spioncini su cinque porte che formavano la parola “R-E-L-A-X”; solo in seguito, su YouTube, è stato pubblicato un video ASMR in cui Sara ASMR leggeva in anteprima i testi del disco. Il giorno prima dell’uscita del disco invece tutti i balconi di un palazzo milanese in zona Navigli hanno avuto come bucato steso ad asciugare le lenzuola di un immaginifico merch del cantautore.

BIOGRAFIA
Il suo disco “Mainstream” uscito nel 2015 ha sparigliato generi, appartenenze e definizioni, conquistando il doppio disco di platino. Calcutta ha marcato una linea di confine nel modo di intendere la musica indipendente partendo da outsider, da artista di culto, con un percorso fuori dagli schemi canonici del music business, ma attirando verso di sé una curiosità sempre crescente. Merito delle melodie contagiose delle sue canzoni che lo hanno reso un fenomeno irresistibile. La sua scrittura pop non ha pari in Italia e l’attenzione trasversale di pubblico, stampa e social network ne sono la riprova costante. Un successo testimoniato anche dal triplo platino raggiunto da “Oroscopo”, uno dei brani più trasmessi dell’estate 2016, e da canzoni come “Cosa mi manchi a fare”, “Frosinone”, “Gaetano” che registrano ormai milioni di visualizzazioni su YouTube e sulle piattaforme di streaming. A fine 2017 Calcutta si è riaffacciato sulle scene con “Orgasmo” una nuova canzone che ha confermato la sua vena creativa raggiungendo il disco di platino. A inizio febbraio è stata la volta di “Pesto” (doppio platino) che ha ulteriormente rinvigorito entusiasmi e attese. Il 25 maggio 2018 arriva finalmente il nuovo disco. Si intitola “Evergreen” (platino) ed è anticipato dal terzo singolo “Paracetamolo” (doppio platino). Un Pop stralunato dal retrogusto psichedelico e dal doppio principio attivo, agisce rapidamente prima con un riff di chitarra che si incolla alle orecchie, poi con il ritornello “sento il cuore a mille” lanciato verso l’infinito. E poi c’è il live. Solo chi ha avuto la possibilità di vederlo in azione durante un concerto ha potuto testare con i propri occhi il magnetismo di questo musicista che ha raccolto consensi unanimi tra le platee di tutta Italia. L’estate 2018 ha segnato il suo ritorno sui palcoscenici con l’affascinante appuntamento in due location diametralmente opposte, ma ugualmente e diversamente evocative: lo Stadio Francioni di Latina (21 luglio), lo stadio della sua città, e l’Arena di Verona (6 agosto). Un abbraccio di oltre 30000 persone tra Latina e il sold out di Verona. Il live all’Arena di Verona è diventato anche un film concerto proiettato in oltre 150 cinema su tutto il territorio nazionale. “Calcutta Tutti in Piedi”, distribuito da Lucky Red per la regia di Giorgio Testi, è il racconto per immagini di quella incredibile serata. Il 2019 si è aperto con il tour tutto esaurito nei principali palasport italiani. Un vero e proprio bagno di folla tributato all’autenticità della sua musica. A fine maggio del 2019 Calcutta ha pubblicato due singoli inediti, “Due Punti” e “Sorriso (Milano Dateo)”, quest’ultimo disco di platino, tornando dal vivo in estate con 14 date in alcune tra le più prestigiose rassegne estive, da Lucca Summer Festival, a Collisioni, passando per Rock In Roma e Milano Summer Festival.’ Nell’autunno dello stesso anno ha chiuso l’avventura di Evergreen con una serie di concerti esteri che hanno toccato le principali capitali europee. In questi ultimi anni i suoi dischi hanno continuato a far battere forte il cuore del pubblico. Ne sono dimostrazione i milioni di streaming e visualizzazioni generati sulle piattaforme, il costante affetto e la continua richiesta di un suo ritorno sulle scene. Durante la pausa discografica ha curato la veste sonora di Rai Radio2 e i jingle del Gr, Meteo e Onda Verde ed ha intensificato la sua attività di autore già emersa negli anni precedenti.  Tra gli ultimi il brano ‘Mare di Guai’ di Ariete, presentato al Festival di Sanremo 2023. Inoltre, ha collaborato con Marracash nel suo brano ‘Laura ad honorem” contenuta nell’album “Noi, loro, gli altri”. Il 20 Ottobre esce “RELAX”, il suo terzo album ufficiale.

(FONTE: Bomba Dischi – Puro Srl)



Scarica la nostra APP: