“Tuo, Simon”, dal 31 maggio al cinema

 

GENERE: Commedia, Drammatico, Sentimentale

ANNO: 2018

REGIA: Greg Berlanti

ATTORI:Nick Robinson, JoshDuhamel, Jennifer Garner, Katherine Langoford, Talitha Eliana Bateman, Alexandra Shipp,Miles Heizer, Keiynan Lonsdale, Logan Miller, Tony Hale, Darcy Rose Byrners, Joshua Mikel

PAESE: USA

DURATA: 110 Min

DISTRIBUZIONE: 20th Century Fox

 

 

Il racconto di una storia tutta moderna quello messo in scena da Greg Berlanti (regista di Everwood, The Flash e Riverdale). Gli anni del liceo, il primo amore intenso, l’omosessualità, il mondo virtuale, il bullismo: è attraverso questi temi che la Temple Hill Entertainment (Twilight, Colpa delle stelle, La riposta è nelle stelle) vuole rivolgersi ad un pubblico di giovani adulti, ma non solo.

Simon Spier (Nick Robinson) è alle prese con i complicati anni del liceo, tutto sommato conduce una vita felice, se non fosse per quell’unico grande peso che si porta dentro: è gay, ma non ha il coraggio di fare coming out con genitori ed amici. È per questo che si rifugerà nell’apparente sicuro e segreto mondo virtuale, iniziando a scambiarsi mail con un ragazzo “come lui”, ma del quale ignora l’identità e che si nasconde sotto lo pseudonimo “Blue”. La fitta corrispondenza tra i due farà crescere un sentimento che ognuno sogna di vivere a quell’età e che accompagnerà Simon in un vero e proprio percorso di crescita personale. Ma l’idillio si rompe: a causa di un errore una delle mail finirà nelle mani sbagliate e il giovane inizierà ad essere minacciato da Martin (Logan Miller) tipico teppistello insicuro e pieno di problemi relazionali. È questo il momento in cui Simon realizza che è giusto affrontare la situazione ed uscire allo scoperto. Il protagonista, ormai libero da ogni peso, vivrà avventure divertenti e attimi indimenticabili.

Tratto dal romanzo “Non so chi sei ma io sono qui” di Becky Albertalli, “Tuo, Simon” porta in scena una storia importante e delicate, che nasce dall’esperienza come psicologa dell’autrice. “Quando ero psicologa – afferma l’autrice –  ho lavorato con tanti ragazzi gay o transgender che sono indubbiamente fra le persone più coraggiose che abbia mai incontrato”.

Ecco il trailer ufficiale del film:

 (Olga Sammauro)