Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

crimine

Nella serata di ieri a Nocera Superiore, i Carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore hanno arrestato V. G., barista 29enne del posto, per detenzione di hashish ai fini di spaccio. L’arresto scaturisce nell’ambito di un servizio straodinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei reati in materia di stupefacenti nell’agro nocerino. In particolare, […]

Duplice omicidio di Albanella: la Cassazione ha annullato le sentenze di condanna nei confronti di Mario Cosimo Marsico e Radouane Halimi, giudicati responsabili in primo e secondo grado per l’assassinio del rigattiere Armando Tomasino e della sua convivente, Maria Francesca Lamberti, avvenuto nel gennaio 2012. Alla base dell’intervento della suprema corte di legittimità, ci sarebbe […]

LA MAXI-OPERAZIONE – Sgominata, all’alba di oggi, una banda dedita a truffe e ricettazione: 29 le misure cautelari personali. I criminali, provenienti da diverse aree d’Italia, sono stati incastrati grazie ad un’operazione congiunta delle Questure di Salerno, Napoli e Milano. I FATTI – La presunta associazione a delinquere si presentava al pubblico sotto il nome di importanti […]

I clan  camorristici dell’hinterland napoletano reinvestono capitali frutto di atti illeciti a Salerno. Pare che proprio nel capoluogo di Provincia non esista un gruppo camorristico egemone capace di contrastare – anche militarmente – l’invasione dei malviventi. È questo il riportato a seguito della lunga analisi del procuratore generale Leonida Primicerio, presso la Corte d’Appello di […]

Oggi, in occasione del ventennale dall’approvazione della Legge n. 109 del ’96 per l’uso sociale dei beni confiscati alle mafie, un noto bar di Via Gonzaga n° 5 a Battipaglia aderisce alla campagna nazionale BeneItalia, promossa da “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”. Un open day per approfondire e riflettere sui risvolti innovativi […]

Blitz anti-prostituzione sulla litoranea tra Eboli e Battipaglia. I Carabinieri di Salerno, nelle ultime ore, hanno sgominato una banda di albanesi dedita allo sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione; coinvolti anche alcuni rumeni e tre italiani. E proprio in questi minuti, al Tribunale, è in corso la conferenza stampa che chiarirà tutti i risvolti dell’indagine.

Ripreso dalle videocamere di sorveglianza durante un assalto a un blindato, si dichiara estraneo ai fatti. La vicenda è riferita all’agguato avvenuto nel centro di Pagani il 28 novembre scorso. Sull’uomo, un 51enne del posto, pendono pesanti accuse, tra cui rapina, tentato omicidio e porto abusivo d’armi, con l’aggravante del metodo mafioso.