Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

autovelox

Pagina 2

Nell’ambito del progetto denominato “Salerno Strade Sicure” il Comando di Polizia Municipale di Salerno comunica che Lunedì 28/09/2015 riprenderanno i controlli dei limiti di velocità imposti dalla segnaletica presente sulle varie zone della città a mezzo dell’apparecchiatura elettronica AUTOVELOX 105 SE, in particolare saranno monitorate quelle strade cittadine dove si sono verificati un maggior numero […]

Tutte le news dal Cilento, curate per voi dai collaboratori Marica Lamberti e Alessandro Gammaldi. CAPO PALINURO Un’operazione di routine della Capitaneria di Porto ha permesso di bloccare un peschereccio che praticava il sistema di pesca a strascico, dannoso per l’ecosistema marino, con il quale l’imbarcazione traina una rete che raschia profondamente il fondo del […]

Non si placa la querelle sul temibile Autovelox della SP430: il Comune di Agropoli ricorrerà in giudizio contro la nota del Provveditorato alle Opere Pubbliche, che fu alla causa della dichiarazione di illegittimità dello strumento di rilevazione della velocità. Secondo fonti di Palazzo di Città, la nota del Provveditorato sta creando false aspettative sulla possibilità […]

Ritornano autovelox ed etilometro a Salerno. A comunicarlo è il comandante Bellobuono nel piano di servizi estivi della polizia municipale. Lo scopo è quello di garantire una maggiore sicurezza in strada e ridurre il numero degli incidenti, questo sarà possibile con l’aggiunta di personale qualificato e appositi mezzi tecnici di supporto.

AGROPOLI: “L’autovelox che fu installato tra l’uscita Nord e l’uscita Sud è illegittimo.  Di conseguenza illegittime le oltre 48 mila multe elevate” ad annunciarlo l’associazione Noi Consumatori di Castellabate. Ma il Comune immediatamente replica “Nulla ci è stato notificato. Per quanto attiene alla segnaletica presente sul posto, è stata rilevata la regolarità sia per dimensioni […]

Autovelox truccati: il Ministero delle Infrastrutture dispone un’indagine sulle apparecchiature installate nel territorio di Agropoli. Il caso era partito oltre due mesi fa, quando l’Associazione “Noi Consumatori”, dati alla mano, aveva denunciato il caso in una mail inviata al Ministro Maurizio Lupi.