Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

STEVE LACY – “BAD HABIT”

Scritto da il

“BAD HABIT”, il nuovo singolo del cantautore e produttore statunitense rivelazione STEVE LACY.

Il brano è già una Hit mondiale con oltre 180 MILIONI di stream, e ha raggiunto la TOP 10 dei brani più ascoltati al mondo su Spotify, la Top 20 della classifica globale di Shazam, e la TOP 10 della classifica Viral italiana e globale di Spotify. 

“BAD HABIT” è incluso nell’album “GEMINI RIGHTS”, che è una fusione di varie influenze musicali: da Caetono Veloso a The Love Below di Andre 3000, dai Beatles a Sly Stone fino ai suoi amici e compagni di band THE INTERNETUn’esplosione emotiva, con canzoni dedicate all’ex fidanzata (nel brano “Static”: “Baby you got somethin’ in your nose / sniffin’ that K, did you fill the hole?”) e che ne lamentano la perdita (come “Buttons”).

Scritto, prodotto e interpretato interamente dall’artista, “Gemini Rights” è un album schietto, sexy, esilarante, gender fluid, malinconico, e segna un passo in avanti nella produzione di Steve Lacy, che si è affermato nel panorama musicale internazionale grazie al suo ricco curriculum artistico: nomination ai Grammy Awards per il suo album di debutto “Apollo XXI”, vincitore dei premi Wired Magazine Tech Visionary e Time Magazine Most Influential Teen, diversi tour mondiali, modello per la sfilata di Louis Vuitton di Virgil Abloh a Parigi.

Ha collaborato negli anni con i più grandi artisti internazionali come Tyler the Creator, Solange, J. Cole, Vampire Weekend, Dirty Projectors, Kali Uchis, Thundercat e Mac Miller, grazie alla sua scrittura e alla sua maestria alla chitarra.

HANNO DETTO DI STEVE LACY:

“After years as a side player, Gemini Rights (the follow-up to his 2019 debut album Apollo XXI) is a full-fledged declaration of identity made in the spotlight — an opportunity for listeners to further hear what’s entranced and impressed all of his collaborators in those private rooms.” – GQ HYPE

“Lacy is an accomplished producer and writer who has lent his talents to everyone from Vampire Weekend and Kendrick Lamar to Mac Miller and Solange. These artists come to Lacy for a particular blend of genre-defying and densely textured songs that feel like they’re from a different era yet entirely current.” – HIGHSNOBIETY

“Mercury” is a total trip — a five-minute odyssey of bossa nova, psych-rock, R&B and electropop tied together into one gloriously Frankenstein’d pop song. Listening to this song feels a little like tumbling down a never-ending rabbit hole, in the best way possible.” – PAPER

“As refreshing as a spiked pineapple soda on the hottest day of the year, “Mercury” is a lovingly crafted tribute to the Brazilian bossanova of yesteryear with the modern flourishes you’d expect from an iconoclast like Lacy.” – THE FADER

(FONTE: L-M Records/RCA Records)


Scarica la nostra APP: