SERIE DECISIVA PER LA PROMOZIONE IN C GOLD: JOLLY SALERNO OSPITA AIROLA

Gara 1 al PalaSilvestri contro la Svapo Web Caudium. Monteleone: “Attenzione massima in difesa”

È il momento della finale per la promozione in Serie C Gold. Domani sera – sabato 2 giugno – la Jolly Animation Pallacanestro Salerno ospiterà la Svapo Web Caudium Airola in gara 1, dopo aver eliminato ai playoff Pro Cangiani e Saviano. Palla a due alle 21 presso il PalaSilvestri del rione Matierno, designazione arbitrale avellinese: dirigeranno i signori Fabio Petrillo e Francesco Martignetti. Ingresso gratuito, come di consueto.

In campionato Salerno ha chiuso al primo posto, la Svapo Web Caudium al terzo e ai playoff ha eliminato nell’ordine il Basket Volla e la Rolo Caffè Virtus Curti. La compagine di patron Sorgente ha già affrontato Airola in regular season, vincendo agevolmente tra le mura amiche (91-70) ma cadendo in trasferta (78-71). “Anche grazie alla nostra complicità, visto che disputammo una pessima partita – ricorda il coach dalla Jolly Salerno, Francesco Monteleone – Airola è squadra esperta ed ostica, con un roster completo in tutti i ruoli: ha in Falzarano un ottimo pivot, oltre alla pericolosissima coppia di esterni Parrillo-Todero. Il fatto di aver perso lì nella gara di ritorno in campionato ci farà tenere altissima la soglia di attenzione, ne sono convinto. Se riusciremo ad essere puliti ed efficaci in fase difensiva, sarà possibile incanalare la partita sui giusti binari. Bisogna vincere di squadra: per farlo, ogni singolo deve fare un passo indietro e mettersi a disposizione dei compagni”.

Gara 2 si giocherà ad Airola, presso la tendostruttura di via Annunziata, il 6 giugno alle 20. Eventuale gara 3 è in programma a Salerno il 9 giugno. L’allenatore salernitano spera, ovviamente, di chiudere prima il discorso a proprio favore: “Sono fiducioso, in questo periodo della stagione i ragazzi stanno dimostrando di tenerci veramente a vincere il campionato, lavorando sodo e soprattutto aiutandosi tra di loro. È venuto fuori il gruppo e questo è importante”.