Sant’Angelo a Fasanella: torna la festa del vitello alburnino e dell’olio d’oliva

È partita oggi e proseguirà fino a domenica 19 agosto, la quarta Festa del vitello alburnino e dell’olio d’oliva, a Sant’Angelo a Fasanella. Il comune, situato nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, farà da cornice all’evento organizzato dal Gruppo Escursionistico Speleologico Monti Alburni, in collaborazione con Forum Giovani, Pro Loco e Parrocchia Santa Maria Maggiore, col patrocinio del Comune, Ente montano Alburni, Gal I sentieri del buon vivere e Parco Nazionale CVDA.

I quattro giorni in cui si fondono gastronomia, divertimento e buona musica, prevedono percorsi trekking e visite guidate alla scoperta dei siti Patrimonio Unesco, il Santuario di San Michele Arcangelo e l’Antece, nonché del suggestivo centro storico con Chiese e Cappelle. Cultura ma anche tanto divertimento in programma per adulti e bambini, con giochi speleo organizzati per questi ultimi e tanta musica d’autore a partire dalle 21.30.

O’ Zulù in concerto per la prima serata della festa, a seguire il gran concerto de I Nomadi in programma domani venerdì 17 agosto, mentre sono previsti per sabato e domenica, 18 e 19 agosto, gli spettacoli musicali de I Rotumbè e Cantasantangelo.

(Olga Sammauro)