Da domani a partire dalle 15 fino al 25 aprile il Parco Pinocchio ospita “Salerno in Flora”. L’appuntamento con il giardinaggio, gli orti e le fattorie didattiche ha raggiunto la sua quarta edizione e prevede corsi di tecniche vivaistiche e musica dal vivo.


E sempre da domani fino al 25 aprile fede, folclore e tammorre riempiranno le strade di Pagani che festeggia la Madonna delle Galline. La festa è un mix di momenti religiosi e civili: ha inizio con l’apertura della porta del santuario e procede per le strade del paese, il tutto unito al suono delle tammorre e al tradizionale scambio delle galline e di altri volatili portati in dono. Farà da cornice la musica del gruppo salentino Alla Bua con concerti di Fiorenza Calogero, Emanuela De Vivo e I Vico.


Doppio appuntamento domani alla Sala Pasolini del Teatro Diana dove prosegue “Quelli che la Danza”. In scena le performance di Malwina Stepien Trust e di Mehdi Duman e Vladimir Ippolitov Memory2motion. Inizio spettacoli ore 21.00; info, prenotazioni e vendita presso botteghino Teatro Verdi. Nei giorni di spettacolo i biglietti saranno in vendita a partire dalle 17.00 anche presso il Teatro Diana.


Sabato e domenica a Prignano Cilento, nell’Oasi del fiume Alento, arrivano principesse e supereroi. L’evento, dal titolo “Cartoon days” e dedicato a tutti i bambini, ha inizio dalle 10 con l’accoglienza e l’ingresso all’arena con tutti i personaggi. Costo del biglietto 8 euro, 6 per i bambini.


Week end nei teatri salernitani: all’Arbostella (sabato alle 21.15 e domenica alle 19.15) la commedia tutta da ridere: “Finchè c’è il morto…c’è speranza”; al Teatro delle Arti “Quattro donne e una canaglia” con la regia di Nicasio Anzelmo ed infine il Teatro La Ribalta chiude la stagione invernale con il debutto della sua compagnia in “Liolà”.


(Raffaella Ferri)