Si è tenuta questo pomeriggio la presentazione ufficiale della stagione calcistica e delle attività targate Pontecagnano Academy 2017/18. La manifestazione, svoltasi presso la struttura “Sporting Napoleone” di Pontecagnano Faiano, ha visto come protagonisti i giovani atleti e l’intero team tecnico, senza dimenticare gli altri addetti ai lavori dall’area economy al magazziniere. Tutti tasselli di uno stesso puzzle che rappresenta la concretizzazione di una perfetta sinergia.

Ad aprire le danze, inaugurando ufficialmente il nuovo anno, ci ha pensato il Presidente Giovanni Sorgente: “Siamo dal 2010 al fianco dei ragazzi con passione e competenza – esordisce così il patron, ricordando gli obiettivi raggiunti nell’ultimo periodo – e proprio questo ci ha portato a pensare alla sicurezza dei nostri bambini con l’istallazione di una postazione operativa con defibrillatore e respiratore. Inoltre, al Comunale abbiamo anche istallato un impianto di abbattimento polveri a scomparsa sia sul campo grande che sul campo piccolo, grazie all’intervento di Giuseppe Altamura. Un altro importante intervento economico e strutturale è stato il rifacimento del manto erboso al coperto e il ripristino in muratura. Per questo, invece, un ringraziamento speciale va ad Elvira Vitolo.”

Risultati ed interventi logistici che auspicano un buon proseguimento nel vicino 2018. Nuovo anno che porterà con sé tante novità, una su tutte porta il nome di INDIVIDUAL IMPROVEMENT OF SKILLS che vede tra i protagonisti il Professore Ignazio Argiolas, tra i più rinomati docenti di tecnica calcistica presenti sulla nostra penisola: “I particolari saranno resi noti a breve sui nostri canali web. Però posso dire che difficilmente chi sta nel mondo del calcio non conosce Ignazio Argiolas, una delle colonne della formazione calcistica italiana. Allenatore professionista, docente di tecnica calcistica passando anche per il Coever coaching. – precisa Sorgente – Per quanto riguarda il nostro Staff tecnico e dirigenziale, esso è stato arricchito con ingaggi di altri istruttori e istruttrici. La grossa novità di quest’anno sportivo riguarda i genitori, che avranno il compito di rappresentare la società attraverso la figura di dirigente accompagnatore. Lo scopo è quello di avvicinare sempre di più i genitori al nostro progetto calcio.”

La serata organizzata dalla società affiliata all’U.C. Sampdoria è proseguita tra applausi avvicendati ad aneddoti raccontati dagli allenatori che hanno aiutato il pubblico a percepire la passione, il sacrificio e la formazione che ogni giorno viene messa a disposizione delle 9 compagini, dai “fanciulli” agli “Allievi”, che calcano il magico prato verde.
“A me non interessa sapere se siamo più bravi di altri, però so che dobbiamo essere diversi, sbagliamo se vogliamo competere con altre scuole calcio in Provincia di Salerno. Si corre il rischio di diventare simili ma non migliori. – ha concluso il Presidente Sorgente, salutando i presenti – L’impegno resta quello di rispettare le fasi di crescita dei nostri bambini e ragazzi. Per questo il simbolo di questo nuovo anno vuole essere una casa, edificio che costruiremo insieme dalle fondamenta: noi con voi.”

(COMUNICATO STAMPA)