Giustizia per nostro figlio”. Questa la richiesta di Vincenzo Radano e Martina Marra, genitori del piccolo che nell’ottobre scorso ha ingerito detersivo per lavastoviglie in un bar-pasticceria di Montecorice. La vicenda potrebbe avere un risvolto giudiziario, in quanto i genitori hanno denunciato il titolare dell’esercizio commerciale. Il bambino che a maggio compirà due anni, è stato infatti, già sottoposto a quattro interventi, e si appresta a subirne un altro più complesso e delicato a Roma 

(Olga Sammauro)