Due anni ed otto mesi di carcere per rapina e lesioni personali: questa la sentenza di primo grado che condannĂ² due sorelle di Mercato San Severino, colpevoli di aver torturato la nuova compagna del padre. All’insaputa della malcapitata, le due ragazze avrebbero la donna in un’abitazione isolata, privandola del cellulare e seviziandola ripetutamente. Prossimamente previsto il nuovo procedimento penale, a seguito della fallita richiesta di archiviazione per il reato di sequestro.