“Insistere ha senso! Ha senso insistere? “. E’ questo il titolo dell’ultimo romanzo di Maria Pagano. Insegnante, salernitana, classe 1965, ha esordito nel 1987 con “Il silenzio vivente” (Editrice Bose Giesse). Con Albatros il Filo ha pubblicato “Cuori Morbidi” (2010), “I due portoni” (2014), “Confessioni a Spalle” (2015). Di recente pubblicazione la silloge poetica “Estensioni Oleate” (2016 Arduino Sacco Editore).

Di seguito l’audio dell’intervista.