La città di Salerno ospita “La festa della musica” in programma per giovedì 21 giugno dalle 11.30. L’evento organizzato dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino in linea con il resto d’Europa, verrà inaugurato nella Sala conferenze di Palazzo Ruggi d’Aragona con “Il Jazz di Django Reinhardt”; alle 19.30 con la serata “Suoni di terra e di mare” dedicata alla tradizione popolare nel salernitano ed infine al Museo Archeologico provinciale alle 20.30 con un concerto jazz del gruppo “Quasimanouche” con il patrocinio della Provincia di Salerno e Ordine dei Medici di Salerno.

(Leila Cimarelli)