A Pontecagnano arriva l’INDIVIDUAL IMPROVEMENT OF SKILLS, un progetto che si affaccia sul territorio salernitano come una delle maggiori novità calcistiche del 2018. Il piano di lavoro consiste in un nuovo modo di insegnare e apprendere il calcio, attraverso una sperimentazione e una formazione individuale dell’atleta e del ragazzo.

La proposta arriva dalla volontà e dalla passione di Giovanni Sorgente, da tempo impegnato nel calcio giovanile e dal 2010 Presidente della Pontecagnano Academy: “credo in una certa idea di calcio ed in un certo tipo di educazione e formazione. Adesso è arrivato il momento di metterla a disposizione del nostro territorio. – spiega Sorgente – A questo progetto ha subito aderito la Pontecagnano Academy ma ci tengo a precisare che la vastità del raggio di azione va ben oltre. Questa iniziativa, infatti, è aperta a tutti i ragazzi della Provincia al di là della squadra di appartenenza”.

Come garanzia di qualità e professionalità, l’ideatore dell’iniziativa ha scelto di rendere parte integrante del progetto Ignazio Argiolas, allenatore professionista e docente di tecnica calcistica presso il Settore tecnico federale. Difficilmente chi sta nel mondo del calcio non conosce il suo nome, una delle colonne della formazione calcistica in tutta Italia.

“Sono entusiasta di poter prendere parte a questa proposta. – ha affermato Argiolas – Giovanni Sorgente è un mio eccelso allievo e seguiamo la stessa linea di pensiero fatta di praticità, presa di campo, di esperienza. Il calcio è qualcosa in cui crediamo perché lo viviamo e vivendolo siamo in grado di trasmetterlo.” Poi il professore ci ha tenuto a dire la sua sull’INDIVIDUAL IMPROVEMENT OF SKILLS e sull’approccio da proporre sui campi da gioco: “Si tratta di fornire la tecnica calcistica nei particolari da troppo tempo assente dagli insegnamenti delle scuole calcio. A prescindere da dove il ragazzo si andrà ad allenare noi andremo a creare quel vissuto, quel bagaglio esperienziale che poi sarà utilissimo per fornire la prestazione. – poi prosegue preannunciando un capovolgimento rispetto i normali canoni di preparazione – Non si lavora direttamente sulla performance ma sulla formazione delle basi mancanti affinché questa possa essere al giusto livello fisico, psicologico e tecnico-tattico del ragazzo in crescita. Dobbiamo entrare in un metodo moderno, ormai utilizzato in tutto il mondo e su questo intervenire con la Biomeccanica, la sequenza esatta del gesto tecnico, senza fare una specializzazione forzata. Acquisire la meccanica del gesto, significa lasciare più spazio alle energie nervose per creare l’uomo pensante.”

Insomma, una proposta ma soprattutto una nuova possibilità per tutti i bambini/ragazzi del nostro territorio che credono e amano questo sport. Un approccio che non guarda dall’alto i bambini ma si mette sulla loro linea d’onda per affiancarli e accompagnarli in questo bellissimo mondo, chiamato Calcio.

Per info e adesioni: 338 4223821 – sfpontecagnano@hotmail.it