Un uomo di 42 anni che lavorava come custode in un lido balneare è stato travolto e ucciso da un’auto guidata da un ebolitano che rientrava da una battuta di pesca. È accaduto stanotte alle 2.00 in località Foce Sele sulla litoranea. Nonostante il conducente dell’auto si sia subito fermato per prestare soccorso, per il 42enne non c’è stato nulla da fare. Sul posto i carabinieri di Agropoli per i rilievi e gli accertamenti.