Circa 44mila ettari di suolo consumato in provincia di Salerno: e’ questo l’allarme lanciato da Legambiente Campania. Valori elevati nella Piana del Sele. I dati emergono a pochi giorni dalla scadenza del 22 aprile, Giornata della Terra. “Eboli ha 3.600 ettari di superficie consumata – spiega Legambiente – pari al 26,4% del territorio comunale e Battipaglia 2600 ettari, pari al 46,7%. Nella giornata della Terra, sabato prossimo, si organizzeranno banchettiĀ in oltre 30 piazze per incrementare le adesioni alla petizione popolare promossa dalla rete di ong europee People4Soil.

(Alessandra Lombardi)