Incidente alla caserma di Persano: due militari sono rimasti feriti per lo scoppio di una bomba a mano durante un’esercitazione. Entrambi, un 40enne di Terzigno (Napoli) e un 41enne di Marigliano (Napoli), sono stati ricoverati all’ospedale di Eboli. A causare lo scoppio dell’ordigno sembra sia stato lo sgancio della linguetta di sicurezza, ma potrebbe trattarsi anche un difetto di fabbricazione.

(Francesca Consiglio)