Sono 338 i piccoli comuni della regione Campania che fanno parte della mappa gourmet dei borghi d’Italia per l’anno 2018. “Le produzioni tipiche sono un prezioso patrimonio da valorizzare – commenta il vicepresidente nazionale di Coldiretti e presidente regionale Gennarino Masiello- patrimonio sempre più ricercato da turisti italiani e stranieri per un rapporto autentico con il cibo e la biodiversità”.