Un’imbarcazione semiaffondata e 22 persone tratte in salve dalla Capitaneria di Porto di Salerno. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri, intorno alle 14.30, nello specchio di mare di fronte a Punta Germano a Positano, in Costiera amalfitana. La barca, un gozzo in legno di 14 metri con 22 persone a bordo, era in navigazione quando, all’improvviso, ha urtato uno scoglio semiaffiorante che ha provocato una falla allo scafo. Dalla barca, viene lanciata la richiesta di soccorso. Sul posto, si è precipitata una motovedetta, la Cp557, della Guardia Costiera di Salerno che ha messo in salvo gli occupanti.

L’imbarcazione attualmente giace semiaffondata in prossimità della spiaggia di Punta Germano. I militari della Guardia Costiera non hanno rilevato alcun tipo di inquinamento e stanno lavorando per mettere in sicurezza l’unità e procedere al recupero. Gli occupanti, a parte il grande spavento, sono stati recuperati in buone condizioni e non è stato necessario richiedere l’intervento di personale sanitario.

Si ricorda che per ogni emergenza in mare è possibile contattare la Guardia Costiera tramite il Numero Blu 1530, o in alternativa via radio VHF Canale 16 (canale dedicato alle emergenze in mare).