Il Comune di Controne adotta la cinta muraria per il Parco Archeologico di Paestum. L’iniziativa è stata lanciata dal direttore del Parco Gabriel Zuchtriegel ed è stata subito accolta dal Comune di Controne che contribuirà a sostenere i costi per la manutenzione della’area archeologica. «Abbiamo avvertito il bisogno – spiega il sindaco Ettore Poti – di dare un contributo, seppure minimo. Noi contronesi sentiamo un legame particolare con Paestum perché furono proprio degli esuli pestani a fondare la nostra città».

(Francesca Consiglio)