Si è pronunciato per una condanna di due anni il pm Mariacarmela Polito, per Rosita Grippo, accusata di molestie, stalking e lesioni personali ai danni di una donna. I fatti risalgano al periodo compreso tra il 2006 e il 2011, quando Rosita Grippo avrebbe dato inizio alla sua persecuzione nei confronti di due famiglie che abitavano nel suo stesso stabile, a Battipaglia. Ieri per la donna è stata formulata la richiesta di pena, insieme al risarcimento del danno nei confronti delle famiglie.

(Olga Sammauro)