È Anna Cannavacciuolo, Marina Manager di Marina d’Arechi, l’unica “donna-leader” di una infrastruttura di tutto il centro sud Italia. Il riconoscimento è arrivato da “Camper and Nicholson” uno dei più prestigiosi club internazionali del settore della nautica. «E’ un riconoscimento che riempie di orgoglio non solo me – dice Cannavacciuolo – ma tutte le persone che, ogni giorno, lavorano al mio fianco per rendere Marina d’Arechi un porto di riferimento a livello internazionale». Marina D’Arechi e Porto Lotti di La Spezia sono le uniche realtà del Sud Italia.