Il capitano della Fiorentina Davide Astori è morto in nottata per cause non ancora precisate. Secondo quanto si è appreso, il giocatore era in un albergo di Udine con la squadra. A causare la morte del giocatore sarebbe stato un arresto cardiocircolatorio. Il capitano della Fiorentina e difensore della Nazionale, al momento del decesso si trovava nell’albergo «La di Moret» in ritiro insieme con la squadra in vista della partita, di oggi, con l’Udinese. L’incontro è stato rinviato per decisione del commissario della Lega Calcio, Giovani Malagò.