Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

12/02/2021 Flash news delle ore 12:00 – La cronaca e i fatti salienti di Salerno e Provincia

Scritto da il

In primo piano ancora i danni del maltempo, iniziando dalla frana di Pellezzano. I carabinieri della compagnia di Mercato San Severino hanno posto sotto sequestro le tre abitazioni che mercoledì sera sono state travolte dalla frana staccatasi da un costone collinare nella frazione di Coperchia. I militari, agli ordini del tenente Massimo Avallone, stanno lavorando per ricostruire l’ accaduto ed accertare se lo smottamento di terreno poteva essere evitato.
    Non è da escludere l’ intervento della magistratura, come accaduto per la frana di Amalfi della scorsa settimana. Azioni legali potrebbero essere avviate anche dai proprietari delle tre abitazioni che, nel frattempo, sono state evacuate.
    Tutti i nuclei hanno trovato sistemazione presso alcuni familiari, ma il Comune di Pellezzano è disposto a trovare loro una struttura ricettiva che li possa ospitare.

E per i danni del maltempo a Ravello c’è stato un sopralluogo dei tecnici del Genio Civile in seguito alla frana caduta in via Casa Rossa, che ha provocato il cedimento di una strada. A Polla ieri sera, evacuate alcune abitazioni per uno smottamento nella località Castagneta.

Ma i disagi maggiore li sta creando l’interruzione della circolazione sulla strada nazionale che collega Vietri sul mare a Salerno, dopo il distacco di grossi massi dal costone roccioso a ridosso di via Benedetto Croce. Uno spuntone di roccia pericolante desta preoccupazione e questa mattina nuovo sopralluogo dei tecnici della provincia e dei comuni interessati alla presenza dei sindaci di Vietri e Salerno De Simone e Napoli, del presidente della provincia Strianese e del parlamentare Piero De Luca. Intanto da ieri  traffico in tilt sull’A3 Napoli Salerno tra il capoluogo e il casello di Cava dei Tirreni, per il cui tratto sindaci e codacons hanno chiesto ad Autostrade Meridionali la sospensione del pedaggio.

Ora l’ultimo bollettino sul  covid in Campania. Sono 1.694 i nuovi casi positivi su 21.458 tra tamponi ed antigenici, con il tasso di positività al 7,90%. 1.140 i guariti, 12 invece le persone decedute nelle ultime 48 ore.

Si prevede in questo mese di febbraio l’incremento di 31mila contagiati in Campania. E’ l’allarme lanciato dall’Unità di Crisi della Regione nella relazione emessa dopo l’ultima riunione per verificare l’incidenza dei contagi scolastici. Per questo la Regione ha elaborato, sulla base degli algoritmi, un sistema di alert territoriale per individuare Comuni, Province o Macro aree “soggette ad incremento dei contagi”.

Proprio una relazione dell’Unità di crisi ha fatto emergere che nella settimana tra il 1° e il 7 febbraio nella sola città di Salerno si sono registrati 524 nuovi casi, con il 16% percento riguardante la popolazione sotto i 18 anni. Ieri sera il sindaco Napoli è sceso in strada a raccomandare all’uso della mascherina. In alcuni video circolati in rete si evidenziano i richiami ai giovani che a piazza Sant’Agostino non rispettavano le norme anti-covid.

Partiranno domani le vaccinazioni anti-covid per gli ultraottantenni. Il piano vaccinale riguarderà oltre 30mila anziani della provincia di Salerno, che, in ordine di prenotazione sulla piattaforma regionale, saranno convocati per le somministrazioni presso i centri vaccinali degli ospedali di Salerno, Nocera Inferiore, Battipaglia, Polla e Vallo della Lucania.

Dovrebbe approdare in Consiglio Comunale a Salerno la discussione sulla nascita di un presidio sanitario strettamente dedicato ai bambini colpiti dal covid 19. La proposta viene dal consigliere comunale e provinciale Dante Santoro, che ha lanciato l’idea di un’USCA pediatrica nel corso di una riunione dei capigruppo del Comune.

Parliamo del reddito di cittadinanza, per il quale ci sono stati negli ultimi giorni sequestri nei confronti chi lo percepiva indebitamente. La buona notizia arriva dal comune di Roccapiemonte, dove a 26 cittadini beneficiari del reddito di cittadinanza sarà proposta una collaborazione con l’amministrazione comunale nei diversi ambiti in cui opera l’ente pubblico, dall’ambiente alla cultura, dai servizi di sorveglianza a quelli cimiteriali. Chi si rifiuterà sarà segnalato all’Inps, rischiando la revoca del sussidio statale.

Sport calcio. Mattinata di rifinitura per la Salernitana, impegnata domani alle 12.00 all’Arechi contro il Vicenza nella 23° giornata di serie B. Dopo tre pareggi consecutivi, i granata hanno bisogno di tornare alla vittoria per restare attaccati al gruppone di testa. Fino a ieri ancora differenziato per Durmisi e Kupizs.

Per comunicati e segnalazioni scrivere a redazione@bussola24.it


Scarica la nostra APP: