Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

SVM feat. LaHasna – A Capa e ‘o Core

Scritto da il

Lorenza Anceschi in arte SVM, descrive così il brano: “ Un canto dolce e lamentoso di un’amante delusa che non smette, però, di sperare in un colpo di scena decisivo in questa storia d’amore fatta di inganni ed illusioni – questa è la storia che LaHasna ed io vogliamo raccontare. Adoro come le caratteristiche arabe del cantato di LaHasna e le mie  note ‘napulegne’ si sposano avvolte da questo nuovo sound ‘triste e dreamy’. ”

SVM nata a Napoli il 25 marzo 1995, è una cantautrice e giornalista napoletana. Cresciuta tra Portici ed Ercolano, entrambe province partenopee, si trasferisce a Milano a 18 anni per intraprendere gli studi universitari. Il suo percorso artistico si sviluppa a partire dall’esigenza di proporre un connubio tra la cultura musicale “black” ed il folclore della piazza partenopea d’origine.

Il 22 marzo 2019 esordisce nella scena hip-hop italiana con un singolo intitolato “Nun me ‘mporta”, prodotto da Larry Joule. A novembre 2019 firma un contratto discografico con Sony Music Italia e contemporaneamente si lega al Management Yalla Movement. Con Big Fish, storico produttore dei Sottotono, con il quale condivide l’amore per la musica Urban UK, comincia un interessante percorso di sperimentazione di nuove sonorità.

Le ultime uscite “Nu sgarr” e “Addu me” ft. Livio Cori ne sono la dimostrazione. Nel progetto visual di SVM è evidente il viscerale rapporto tra musica e territorio. L’intento dell’artista e del suo team è quello di portare alla luce una nuova Napoli mai emersa tra il grande pubblico, una sorta di “Napoli velata” come la definisce l’artista stessa riprendendo le parole del regista Özpetek, che si basi sul dualismo tra sacro e profano.  

(FONTE:Epic)


Scarica la nostra APP: