Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

22/01/2021 Flash news delle ore 12:00 – La cronaca e i fatti salienti di Salerno e Provincia

Scritto da il

In primo piano la scuola. Dopo la sentenza del Tar che, contrariamente all’ordinanza regionale, aveva disposto da ieri il ritorno in aula di quarte e quinte elementari, si è aperto il confronto tra Regione e tribunale amministrativo.

Il Tar della Campania ha accolto il ricorso presentato da alcuni genitori contro l’ ordinanza della Regione ed ha deciso (con un provvedimento cautelare) che le scuole superiori dovranno aprire con “modalità integrata”. La Regione Campania, hanno osservato i giudici amministrativi nel provvedimento d’urgenza, dovrà “conformarsi a quanto prescritto nel citato Dpcm per le scuole secondarie superiori, previa ricognizione degli atti attuativi e proattivi necessari a rendere effettiva la didattica in presenza nei limiti quantitativi, minimi e massimi, prescritti”. 

Il rientro in classe dovrà avvenire entro il 1 febbraio per consentire di adottare tutte le misure “ma anche in ragione – osservano ancora i giudici amministrativi – dello stato avanzato dell’anno scolastico in corso, ormai alle soglie del secondo quadrimestre, e dunque consumato per la metà circa”.

Ma c’è anche la possibilità di anticipare “ove le condizioni locali lo consentissero il rientro in presenza del contingente di studenti individuato”.
   E mentre è buona l’affluenza in classe nelle scuole di Salerno, gli Amministratori del Gruppo FaceBook “Genitori Salerno SÌ DAD” hanno inviato alla giunta regionale una richiesta affinché si disponga l’obbligo per le Scuole di garantire la didattica a distanza in modalità sincrona, per tutti coloro i quali ne facciano richiesta e senza condizioni di sorta, nelle classi di ogni ordine e grado.

Passiamo alla situazione covid in Campania. Secondo l’ultimo bollettino dell’unità di crisi, sono 1.215 i nuovi casi su 15.473 test, tra tamponi ed antigenici, con indice di positività al 7,85%. Sono 863 i guariti del giorno, mentre si registrano 20 deceduti nelle ultime 48 ore. Preoccupano gli affollamenti dei principali ospedali di Napoli. Un’indagine di Demoskopika relega la regione Campania all’ultimo posto per la qualità della sanità.

Parliamo ora delle vaccinazioni che hanno subito un brusco rallentamento per il mancato rifornimento di nuove dosi da parte di Pfizer. E la fornitura prevista per lunedì è stata dimezzata.

Nella nostra regione sono state effettuate più 108mila somministrazioni su quasi 120mila dosi a disposizione. Le ASL stanno rallentando sulle nuove vaccinazioni, conservando le fiale per i richiami a quanti hanno già ricevuto la prima dose.

E’ coinvolto anche un culturista di Pagani di 35 anni nella maxi inchiesta della procura di Torino, condotta dai Nas, sul giro di sostante proibite nel campo del fitness. Nei giorni scorsi le 38 perquisizioni dei carabinieri in tutta Italia, che avevano riguardato anche le province di Salerno ed Avellino, avevano fatto emergere un traffico di sostanze dopanti ed anabolizzanti, anche con effetto stupefacente, portando a 3 tre arresti e 12 denunce. Tra i reati contestati anche quello di utilizzo o somministrazione di farmaci per alterare le prestazioni agonistiche degli atleti ed esercizio abusivo della professione medica. 

Il Comune di Fisciano è tra i più virtuosi in Campania per la raccolta differenziata. Dopo il riconoscimento di Legambiente che nel dicembre del 2019 lo mise al terzo posto nella Regione tra i comuni sotto i 15mila abitanti per l’81,5% di differenziata, il sindaco Vincenzo Sessa ha annunciato il miglioramento dell’attività che ha superato l’83%, con una crescita di ben 5 punti in soli 4 anni. Nel 2021 il Comune, insieme alla Fisciano Sviluppo, farà partire la campagna di comunicazione “Fisciano non rifiuta le buone maniere” per sensibilizzare ulteriormente ad una raccolta differenziata ottimale e ad un maggior senso civico.

Calcio serie B. Riza Durmisi è un nuovo giocatore della Salernitana.  L’esterno danese di proprietà della Lazio ha accettato la proposta del patron Lotito, che sta per rispedire in granata anche Kiyine. La squadra agli ordini di Castori sta svolgendo la rifinitura per la sfida di domani all’Arechi con il Pescara dell’ex Breda, nell’ultimo turno del girone di andata. Dirigerà l’incontro a partire dalle 16.00 Valerio Marini della sezione di Roma 1.

Per comunicati e segnalazioni scrivere a redazione@bussola24.it


Scarica la nostra APP: