Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

22/01/2021 Breaking news delle ore 19:00 – Le notizie del giorno

Scritto da il

In primo piano la scuola. La Regione Campania si adegua alle disposizioni del Tar, che aveva accolto il ricorso di genitori che chiedevano il ritorno in aula degli studenti. Entro la giornata di oggi sarà firmata la prevista ordinanza secondo cui da lunedì 25 gennaio, sarà consentita l’attività in presenza nella scuola media.  L’ordinanza, che è in lavorazione, conterrà anche le modalità che consentiranno la ripresa della didattica in presenza, a partire dal prossimo 1° febbraio, nelle scuole superiori.

E mentre è buona l’affluenza in classe nelle scuole primarie di Salerno, gli amministratori del Gruppo FaceBook “Genitori Salerno SÌ DAD” hanno inviato alla giunta regionale una richiesta affinché si disponga l’obbligo per le Scuole di ogni ordine e grado di garantire in maniera sincrona anche la  didattica a distanza a chiunque ne faccia richiesta.

Ora ultimo aggiornamento della situazione covid in Campania. Secondo l’ultimo bollettino dell’unità di crisi, sono 1.106 i nuovi casi su poco meno di 14mila test, tra tamponi ed antigenici, con indice di positività all’8 %. Ed è boom di guariti con oltre 10mila negativizzati nelle ultime 24 ore. 7 i deceduti registrati nelle ultime 48 ore.  Intanto preoccupano gli affollamenti dei principali ospedali di Napoli, mentre un’indagine di Demoskopika relega la regione Campania all’ultimo posto per la qualità della sanità.

Grande incertezza e preoccupazione anche sul fronte delle vaccinazioni anti-covid, che hanno subito un brusco rallentamento per il mancato rifornimento di nuove dosi da parte di Pfizer. De Luca si scaglia contro il commissario Arcuri, minacciando la richiesta di invalidazione del piano vaccinale nazionale se nelle prossime forniture non si terrà conto di un metodo oggettivo fondato sul numero degli abitanti delle regioni.

Ad oggi in Campania sono state effettuate circa 110mila somministrazioni su quasi 120mila dosi a disposizione. Le ASL hanno frenato sulle nuove vaccinazioni, conservando le fiale per i richiami a quanti hanno già ricevuto la prima dose.

Parliamo del Maltempo che da stamattina si è abbattuto sulla provincia di Salerno. La Protezione Civile ha emanato un avviso di allerta meteo di livello Giallo a partire dalle 21 di questa sera e valida fino alle 15 di domani.   Si prevedono precipitazioni a carattere di rovescio e temporale e raffiche di vento. Possibili mareggiate lungo le coste esposte.


Una buona notizia. La dea bendata premia Nocera superiore. Nel punto Sisal del Bar Nazionale è stata giocata la schedina del superenalotto che ieri ha centrato il 5 superstar da 515mila euro.

Calcio serie B. Il neo acquisto della Salernitana Durmisi non figura tra i convocati di Castori per la sfida di domani al Pescara dell’ex Roberto Breda. E’ disponibile l’altro nuovo arrivato Sanasi Sy, che ha recuperato dalla botta al ginocchio rimediata nel primo allenamento con i granata.  Dirigerà l’incontro a partire dalle 16.00, per l’ultimo turno del girone di andata, Valerio Marini della sezione di Roma 1.

Pallanuoto, serie A1. Grazie alla vittoria della Pro Recco sul Quinto, la Rari Nantes Salerno è matematicamente salva e si aggiudica anche il diritto a giocare la fase d’élite del campionato, dalla quale poi scaturiranno i play off scudetto.

In serie B di calcio a 5, l’Alma Salerno di scena domani ad Aprilia per riprendere la corsa verso i piani alti della classifica.

Per comunicati e segnalazioni scrivere a redazione@bussola24.it


Scarica la nostra APP: