Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

DELMORO – “ALLODOLE”

Scritto da il

Il cantautore friulano di hit estive, pop colto, amore libero e arte italiana”
– 
CORRIERE DELLA SERA“Delmoro, l’architetto che scrive tormentoni pop”
– 
ROLLING STONE“una mescolanza di pop e suoni esotici che l’architetto ha assorbito nei suoi viaggi per il mondo”
– VANITY FAIR
“Semplicità, la voglia di arrivare dritti al cuore del pubblico, ma soprattutto la capacità di usare lo strumento canzone come fosse una seduta psicanalitica”.
– IL FATTO QUOTIDIANO

Dopo gli ottimi riscontri ricevuti con l’EP “BALÍA”DELMORO torna con “ALLODOLE” (Carosello Records)

“ALLODOLE”, scritta da Delmoro e prodotta da Matteo Cantaluppi (già produttore di Thegiornalisti, Canova, Dimartino…) è un irresistibile brano up tempo, in cui Delmoro miscela armoniosamente la melodia cantautorale italiana insieme al pop contemporaneo di artisti come Phoenix e Parcels.

Delmoro si presenta così come un artista di spessore, pieno di riferimenti culturali mai banali, che ama confrontarsi con il pop d’autore italiano mantenendo la sua cifra stilistica originale e sempre più a fuoco singolo dopo singolo.

“La caccia alle allodole – commenta Delmoro – viene fatta usando uno strumento (proibito dalla legge) formato da una o più palette di specchi che girano. Questo strumento, illuminato dal sole, inganna le allodole e le attira nella rete preparata dai cacciatori. Da qui, l’espressione figurata “specchietti per le allodole”. Riportata alle situazioni più comuni e di vita contemporanea, credo sia una bella immagine per descrivere un certo comportamento sociale, dove per “palette di specchi” si intendono schermi dei telefoni e alter-ego digitali, e per “allodole” un (sempre più ipotetico) pubblico. Quanto questo ha a che fare con l’immaginazione? Quanto con l’inganno? E quanto ci fa sentire soli?”

 “ALLODOLE” arriva dopo il singolo “LANTHIMOS”. I due brani anticipano il suo album d’esordio previsto per inizio 2021 per Carosello Records.

Musica pop mediterranea, ricca di sfumature e colori caldi. Quello di Delmoro si impone come un suono unico e molto personale nel panorama contemporaneo della musica italiana, figlio di esperienze e viaggi intorno al mondo. Musicista, e ancor prima architetto, nei suoi brani l’amore per il pop italiano (da Dalla ad Alan Sorrenti passando per Fossati) incontra quello per la disco più elegante e sensuale. L’architettura e il design colorano il suo gusto estetico, che emerge con forza nelle diverse declinazioni (artwork, foto e video) del suo profilo. Dopo un ep d’esordio con Carosello Records (“Balìa”, 2019) è pronto al debutto sulla lunga distanza con un nuovo album, anticipato dai singoli “Lanthimos” e “Allodole”.

(FONTE:Carosello Records)


Scarica la nostra APP:

Taggato come

Leggi