Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

IRENE GRANDI – QUEL RAGGIO NELLA NOTTE

Scritto da il

Tra i protagonisti della 70^ edizione del Festival di Sanremo, dove ha presentato “Finalmente Io”, brano scritto per lei da Vasco Rossi (insieme a Roberto Casini, Gaetano Curreri e Andrea Righi) e dalla recente pubblicazione di un nuovo singolo, “Devi volerti bene” (brano che la stessa Irene ha firmato con Curreri, Romitelli, Casini e Pulli), Irene Grandi torna con un inedito e un nuovo videoclip estratti da “Grandissimo” (2019, Cose Da Grandi/Artisti First): Quel Raggio Nella Notte.

Un brano scritto da Mario Amato che ha il sapore di uno dei classici di Irene Grandi nel quale il colore blues della sua voce si esprime al meglio. Una storia d’amore, che trascende la natura romantica di questo sentimento verso un Amore Universale, che illumina la notte di un mondo privo di veri valori e che è capace di colmare il vuoto esistenziale, attraverso parole di conforto e fiducia. Raccontata con parole semplici e vere, è immersa in una melodia che ricorda i migliori autori degli anni Sessanta. Arrangiata e prodotta da Antonio Filippelli in una chiave contemporanea e con un gusto britannico.

“Mi ha toccato fin dal primo ascolto, mi emoziona ogni volta che lo canto e ogni volta mi fa venire i brividi. Cosa chiedere di più a una canzone?” Irene Grandi descrive così l’inedito che sarà in radio dal 23 ottobre.

Contemporaneamente uscirà anche il videoclip ideato insieme all’eclettico artista toscano Lorenzo Andreaggi che ne ha curato la regia e che così descrive il video:

“Ascoltando Quel raggio nella notte ho immaginato lo scenario di un mondo ormai distrutto, arido, desolato e con Irene abbiamo ideato la storia in cui due giovani sopravvissuti, grazie ad una voce che li ispira, si incontrano davanti a un misterioso portale (il site transitorie delle crete senesi) offrendoci la speranza di poter ricominciare una nuova vita, forse in un altro mondo, forse entrando in una nuova dimensione, grazie all’Amore.

Irene ha recentemente collaborato con Lorenzo Andreaggi, questa volta in veste di cantante, anche nel duetto “Cosa sognano gli angeli” contenuto nell’album “Italia, America e ritorno…” (2020 Egea Records) in cui Andreaggi reinterpreta, su richiesta dell’amico Narciso Parigi recentemente scomparso, alcune sue canzoni diventandone così l’”erede” artistico naturale e in cui si avvale anche della partecipazione di alcuni prestigiosi musicisti (tra cui Fabio Armiliato, Stefano Bollani) .

Irene Grandi è un’artista che fa ricerca continua, nella musica come nella vita. Ha calcato grandi palchi collaborando con i più importanti nomi della musica italiana e internazionale. Eppure lo sguardo è sempre rivolto in avanti, sfidando il futuro e cercando sempre nuovi stimoli artistici e umani.

Grandissimo” (2019 – Cose da Grandi / Artist First) è una raccolta che nell’edizione speciale uscita subito dopo Sanremo, contiene anche “Devi volerti bene” e “Finalmente io”. Grandissimo rappresenta i primi 25 anni di questa straordinaria artista, la sua anima plurale – rockettara ma anche cantautrice e interprete raffinata – in sedici brani di cui quattro inediti, sei hit riarrangiate live e sei classici riproposti nelle collaborazioni – nel disco – in duetto con Sananda Maitreya (Terence Trent D’arby), Loredana Bertè, Levante, Fiorella Mannoia, Carmen Consoli, Stefano Bollani.

(FONTE:Cose da Grandi/Artist First)


Scarica la nostra APP: