Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

LA ZERO – “MEA CULPA”

Scritto da il

La storia vera di un amore impossibile
L’artista napoletana rompe gli schemi tra urban pop, cantautorato e musica popolare.

“MEA CULPA” è uno dei sedici brani finalisti al Festival della Canzone d’Autore MUSICULTURA 2020, il cui comitato artistico quest’anno è composto da prestigiosi personaggi della cultura e dello spettacolo come Dacia Maraini, Carmen Consoli, Brunori Sas, Vasco Rossi e molti altri.

“MEA CULPA” è una moderna ballad, tra italiano e napoletano, che rompe gli schemi tra il genere pop urban, il cantautorato “classico” e la musica popolare, unendoli insieme nel racconto di una storia vera.

La storia di un perdono che non arriverà mai, di un amore impossibile tra una giovane suora ed un uomo che concepiscono insieme un bambino che non verrà mai alla luce perché lei, per paura e vergogna, deciderà di togliersi la vita.

«Mea Culpa non è la storia della sua fine, ma è la storia del suo viaggio – afferma LA ZERO – È  la storia del viaggio di ognuno di noi. È la vita presa a morsi, è amore disperato, gioia infinita, paura, rabbia, angoscia di non farcela, grinta, passione, è trasgressione, è libertà, è una samba. Parte, corre, cade, si ferma, si rialza, riparte, piange, ride, ama, odia, spera, spara. Mea Culpa siamo noi, nessuno escluso. Tutti uguali, tutti esseri umani, tutti vivi, tutti fragili, tutti felici, tutti disperati, tutti incazzati, tutti peccatori. Tutti moriamo d’amore, sì. Ma l’amore non può morire, no».
LA ZERO 
è Manuela Zero. Cantautrice, attrice e artista poliedrica inizia a studiare danza classica all’età di sei anni e successivamente musica al Teatro San Carlo di Napoli. Nel 2018 partecipa a Sanremo Giovani con l’intenso e poetico brano “Nina è brava”, storia di una bambina che vive in carcere con la madre, che riscuote un ottimo successo di critica e pubblico. Successivamente pubblica il singolo “San Lorenzo” accompagnato dall’originale e delicato videoclip girato da Valerio Desirò. Collabora come autrice alla scrittura di “Latte di Mandorla”, primo singolo pubblicato dal cantautore Mameli. Il 16 ottobre 2019 si esibisce allo Stadio San Paolo di Napoli presentando la ballata “San Pà”, dedicata alla sua terra e al Napoli, sua squadra del cuore, all’evento La Partita del Futuro. L’artista ha inoltre recitato in vari film e serie tv tra cui “Loro 1” e “Loro 2” di Sorrentino e “Romanzo Criminale” di Sollima. Nel 2020 vengono pubblicati i singoli “Abracadabra”, che vede l’artista collaborare con il rapper napoletano Livio Cori e “OCCHI”.