Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

VIDEO STORY CONSIGLIATO DA RB24: Mike Oldfield – Moonlight Shadow

Scritto da il

“Moonlight Shadow” è un singolo di Mike Oldfield pubblicato nel 1983 da Virgin Records in formato 7″ e 12″, estratto dall’album Crises. Una prima versione del brano intitolata Midnight Passion era invece interpretata dalla cantante britannica Hazel O’Connor.”Oldfield” aveva contattato Enya per cantare Moonlight Shadow, ma la cantante irlandese rifiutò per motivi di contratto. La parte vocale del brano venne eseguita infine dalla cantante scozzese Maggie Reilly, collaboratrice di Oldfield sin dal 1980. La cantante eseguì il brano in tutti i concerti di Oldfield negli anni ottanta. In seguito la canzone fu spesso interpretata da altre cantanti, incluse Anita Hegerland e Miriam Stockley. Per il brano, Oldfield utilizzò un dizionario delle rime e registrò il testo una strofa alla volta usando dei vecchi registratori talmente tante volte da usurarli. Secondo quanto dichiarato dal musicista, la Virgin Records fu immediatamente entusiasta del brano e chiese a Oldfield altre canzoni simili a Moonlight Shadow.
In seguito, Oldfield campionò la batteria di Moonlight Shadow per la canzone Man in the Rain, nel suo album del 1998 Tubular Bells III. Alcuni critici e la maggior parte dei fan inizialmente pensarono che il testo di Moonlight Shadow facesse riferimento all’omicidio di John Lennon, benché Oldfield in un’intervista del 1985 smentisse, in parte, la notizia. Oldfield dichiarò che la principale ispirazione del brano era il film Il mago Houdini, in cui il protagonista, interpretato da Tony Curtis tentava di contattare il celebre mago dall’aldilà. Tuttavia Oldfield ammise anche che al momento della composizione si trovava effettivamente a New York, proprio negli stessi giorni dell’assassinio di Lennon. Pubblicato inizialmente su 7″ e 12″, nel 1993 il singolo è stato ristampato in CD singolo per promuovere Elements, il box set di Oldfield.