Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Salernitana – Chievo Verona: una vittoria per conquistare la vetta della classifica

Scritto da il

Questa sera i granata scenderanno in campo allo Stadio Arechi di Salerno e affronteranno il Chievo Verona, allenato da mister Michele Marcolini, nel match che chiuderà la quinta giornata del campionato di serie B. Il turno infrasettimanale di questa giornata, infatti, ha regalato certamente emozioni e sorprese, con la vittoria dell’Ascoli sullo Spezia e quella del Cittadella sul Pescara. Insomma, dando uno sguardo agli ultimi risultati e soprattutto alla classifica di serie cadetta, la Salernitana (a quota 9 punti) si trova ora di fronte ad una ghiotta occasione: una vittoria, infatti, significherebbe agganciare la vetta della classifica.

La Salernitana torna, quindi, in campo a pochi giorni di distanza dalla vittoria contro il Trapani (match sbloccato dal rigore di Sofian Kiyine al 72′) e con all’orizzonte già la gara serale di domenica 29 settembre contro il Livorno, reduce dal pari contro il Cosenza nella serata di ieri. Per Mister Gian Piero Ventura nuovamente scelte obbligate: ancora out Heurtaux, Jallow, Lombardi, Billong, Akpa Akpro e Mantovani, unica novità contro il Chievo sarà la presenza in panchina del centrocampista classe 2000 Fabio Morrone.

Sorpresa anche per quanto riguarda la panchina: grazie al ricorso presentato da Gian Piero Ventura contro la decisione dell’espulsione avvenuta durante la gara contro il Trapani, la Corte d’Appello Federale ha ascoltato le motivazioni del mister che, quindi, potrà essere presente nel match contro la sua ex squadra. E’ stata ridotta, inoltre, anche la squalifica al team manager Salvatore Avallone che rientrerà in occasione di Livorno – Salernitana.

Di seguito le parole di Mister Ventura durante la conferenza stampa pre-gara:

“Domani sera mi aspetto una crescita da parte della squadra perché credo che siamo in grado di fare dei passi avanti dal punto di vista del gioco attraverso le conoscenze che abbiamo. Il Chievo è una squadra difficile da affrontare, sarà un bel banco di prova nel nostro percorso di crescita. In una partita così ravvicinata come quella di domani conterà molto l’aspetto mentale, sarà importante recuperare più energie possibili.  La vera Salernitana spero sia quella che sappia abbinare ad un calcio propositivo anche un calcio di sacrificio. Personalmente mi diverto quando giochiamo a calcio come con il Pescara ma a Trapani difronte alla difficoltà abbiamo dimostrato di essere un gruppo vero che sa lottare e soffrire. Non siamo nelle condizioni di dover affrettare l’inserimento di giocatori che ancora non sono al meglio della condizione. Mi aspetto molto da Cerci perché ho rivisto un calciatore che si è messo in discussione, sta lavorando molto bene e sta crescendo di condizione”.

Ecco i convocati per Salernitana – Chievo Verona:

PORTIERI: Micai, Russo, Vannucchi;

DIFENSORI: Jaroszynski, Karo, Lopez, Migliorini, Pinto;

CENTROCAMPISTI: Di Tacchio, Dziczek, Firenze, Kalombo, Kiyine, Maistro, Morrone, Odjer;

ATTACCANTI: Cerci, Cicerelli, Djuric, Giannetti, Gondo.

(Olga Sammauro)