Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Ascoli-Salernitana, le probabili formazioni

Scritto da il

ascoli-salernitanaPROBABILI FORMAZIONI  –  ASCOLI-SALERNITANA
(ore 20:30 stadio “Cino e Lillo Del Duca” diretta Sky e Radio Bussola 24)
ASCOLI (4-3-3): Lanni; Almici, Augustyn, Gigliotti, Felicioli; Bianchi, Hallberg, Giorgi; Orsolini, Cacia, Gatto. A disp. Ragni, Mengoni, Cinaglia, Carpani, Addae, Jaadi, Cassata, Lazzari, Perez. All: Alfredo Aglietti
SALERNITANA (3-5-2): Terracciano; Tuia, Bernardini, Luiz Felipe; Improta, Odjer, Ronaldo, Busellato, Zito; Caccavallo (Rosina), Coda. A disp. Iliadis, Mantovani, Perico, Laverone, Vitale, Busellato, Donnarumma, Rosina (Caccavallo), Joao Silva. All: Giuseppe Sannino
ARBITRO: Sig. Niccoló Baroni di Firenze (Formato/Tarcisio Villa) IV uomo: Piccinini.
Si accendono i riflettori sullo stadio “Cino e Lillo Del Duca” di Ascoli, dove questa sera è in programma la gara tra i marchigiani guidati da Alfredo Aglietti e la Salernitana di Giuseppe Sannino. Bianconeri fermi a quota dieci punti e reduci dalla vittoria ai danni del Cittadella, mentre quello raccolto contro la Virtus Entella è stato l’undicesimo punto della Salernitana nel campionato in corso. Gara da prendere con le pinze, come tutte del resto in cadetteria. Mister Giuseppe Sannino, apparso leggermente teso nel corso della rifinitura svoltasi ieri, sta pensando di attuare un leggero turn-over visto i tanti impegni ravvicinati. Tra i pali ci sarà Terracciano, mentre i tre difensori dovrebbero essere quelli visti all’opera già sabato. Unico dubbio legato a Gabriele Perico, insidiato dalla forte candidatura di Alessandro Tuia. Diversi cambi, invece, dalla cintola in su: in regia ci sarà il brasiliano Ronaldo, con il rientrante Busellato ed Odjer ai suoi lati. Il ghanese non sta benissimo, ha un problema al flessore ma lo staff medico in queste ore farà di tutto per metterlo a disposizione del tecnico. Non dovesse farcela, spazio a Della Rocca. Sugli esterni Improta viaggia verso la riconferma, con Zito dalla parte opposta che farà rifiatare Vitale. In avanti l’unico sicuro di una maglia resta Coda, con Donnarumma, Rosina e Caccavallo a giocarsi l’ultimo posto disponibile. Quest’ultimo, però, viaggia verso la prima maglia da titolare in questo campionato. Tirerà finalmente un po’ il fiato anche Alessandro Rosina? Quindi l’Ascoli, che ha abbandonato il 4-3-3 per virare su un 4-2-3-1 nelle ultime due gare ma che stasera cambierà ancora: di nuovo tre centrocampisti e tre attaccanti col rientro di Giorgi dal primo minuto. In porta ci sarà Lanni, mentre in difesa spazio ad Almici, Augustyn, Mengoni e Felicioli.  In mediana Bianchi sarà il vertice basso, con Giorgi e Cassata ai suoi lati. Al trio Orsolini-Cacia-Gatto il compito di mettere in apprensione la difesa granata.
Sarà possibile seguire la gara in diretta su Sky oppure in diretta radiofonica esclusiva su Radio Bussola 24
www.solosalerno.it