Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Sequestrata e abusata per quindici giorni una ragazza marocchina

Scritto da il

INAUGURATO LO SPORTELLO DI ASCOLTO PER LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA DOMESTICA  PRESSO LA FONDAZIONE IRCCS POLICLINICO MANGIAGALLINon ha accettato la fine della loro, seppur breve, relazione e così, secondo l’accusa, ha sequestrato e ha abusato per quindici giorni di una giovane donna, sua connazionale. Protagonista della vicenda un marocchino di 29 anni, incensurato, che ieri sera è stato arrestato a Eboli.
La giovane, 26 anni, aveva iniziato una storia con lui, ma una volta scoperto che era sposato in Marocco, ha interrotto i rapporti. La ragazza, ieri sera, è riuscita a scappare, con il pretesto di dover telefonare ai genitori ma, pochi minuti dopo è stata raggiunta dall’uomo che l’ha aggredita, costringendola a salire in macchina. Sul posto, una pattuglia dei Carabinieri che ha bloccato il giovane e perquisito la sua abitazione, ritrovando il coltello e i documenti della ragazza. Arresti domiciliari per lui, condotta in una comunità protetta, invece, lei.