Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Dall'amalfitana alla cilentana: coste a fuoco

Scritto da il

La piaga estiva degli incendi non manca di far sentire la propria presenza invadendo, anche nel giorno di Ferragosto, una dorsale collinare nel comune di Maiori. Atto sicuramente doloso quello che ha mandato in fumo vaste aree di macchia mediterranea nei boschi in località Cannaverde.
_incendio PaestumGravi danni a causa di incendi si contano anche nel Cilento. Centola è sicuramente il comune più colpito, dove il fuoco ha divorato oltre 20 ettari di pineta e macchia mediterranea su Capo Palinuro; segue Marina di Camerota con numerosi uliveti andati in fumo e problemi alle reti elettriche e telefoniche. Istituzioni vigili per il rischio frane che si fa sentire, a causa dei numerosi alberi crollati. Il procuratore capo Giancarlo Grippo rassicura: «La Forestale sta facendo un ottimo lavoro. Nulla è lasciato al caso. Gli incendi vengono esaminati prima singolarmente e poi nel complesso per trovare punti di contatto tra i roghi».
(Redazione Bussola 24)