Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

TIM Cup: Salernitana – Pisa si gioca a Gubbio. Tagliandi a 5 euro

Scritto da il

salernitanaC’è finalmente la sede di Salernitana-Pisa, match del terzo turno di Coppa Italia: granata e toscani si sfideranno sul prato del ‘Pietro Barbetti” di Gubbio, ma non sabato alle 20:30, bensì domenica 14 agosto alle ore 19. Il costo dei tagliandi sarà di 5€ così come comunicato sul sito ufficiale della Salernitana che nelle prossime ore indicherà anche le modalità di acquisto. Indisponibile l’Arechi a causa del manto erboso infettato da un fungo, anche l’Arena Garibaldi-Romeo Anconetani non era praticabile per un’eventuale richiesta di inversione di campo. E così la Salernitana si vede costretta a giocare in campo neutro: il tabellone indica i granata come squadra ospitante nel match contro i toscani in gara secca ed è stata la Lega di Serie A – organizzatrice della competizione – a stabilire d’ufficio il neutro di Gubbio.
Niente Benevento, come auspicato dalla dirigenza granata già domenica sera al termine dei calci di rigore, quando la società aveva iniziato a sondare il terreno con la proprietà del Benevento per ottenere lo stadio Vigorito in occasione della gara di sabato. Il Vigorito sarebbe stato sede ideale perché si tratta dell’unico stadio campano rispondente ai requisiti minimi per la Serie B e Tim Cup in grado di potersi prestare senza generare problemi di ordine pubblico: difatti, i rapporti tra le tifoserie di Benevento e Salernitana sono di rispetto reciproco, senza accese rivalità. Quanto ad altri impianti in provincia di Salerno, da sottolineare la mancanza dei requisiti minimi di idoneità: a Eboli, Battipaglia o Agropoli, per esempio, l’illuminazione non è adeguata, mancano le doppie recinzioni e soprattutto i tornelli.
L’ultima volta che la Salernitana disputò una gara in campo neutro da club ospitante risale al 19 maggio 1996, campionato di Serie B: si giocò a Barletta contro la Pistoiese e i granata vinsero 2-1 (rigore di Pirri e gol di Pisano prima della rete della bandiera degli arancioni firmata Biagioni). Due anni prima, nel campionato 1993/94, i granata avevano giocato a Benevento ben due gare in campo neutro contro Sambenedettese e Barletta. L’ultima apparizione allo stadio eugubino risale invece alla stagione 2013/14: 1-1 della formazione granata contro i locali rossoblù in cui militava Caccavallo.
 
(Fonte: SoloSalerno.it)