Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Lega Serie B: Salernitana subito a La Spezia, poi arriva l'Hellas

Scritto da il

Sono stati finalmente sorteggiati i calendari della stagione regolare 2016/17 della Lega Serie B; la Salernitana è ai nastri di partenza del torneo cadetto per il secondo anno di fila; si tratta della 26esima partecipazione della sua storia ad un campionato nazionale di secondo livello.
Claudio Lotito, presidente di Lazio e SalernitanaL’ESORDIO – Il campionato, che inizierà il 27 agosto, vedrà subito la truppa granata impegnata in un’ostica trasferta in terra ligure, al cospetto dei bianconeri dello Spezia; l’anno scorso, le Aquile eliminarono la Salernitana in TIM Cup, rendendosi poi protagoniste di un’eccellente cavalcata nella competizione. Lo Spezia arrivò a giocarsi l’accesso alla semifinale, contro la sorprendente Alessandria di mister Angelo Adamo Gregucci, risultata poi vincitrice della sfida.
BIG-MATCH CASALINGO ALLA SECONDA – Per la prima in casa dei granata (in programma il 4 settembre), arriva una neo-retrocessa, l’Hellas Verona. Ultimo precedente andato in scena all’Arechi: stagione 2010/11, finale play-off di ritorno per l’accesso in Serie B. Nel giorno del 92º compleanno della società granata, la Salernitana vinse 1-0 (Carrus trasformò un rigore nel primo tempo), ma non riuscì a sovvertire il 2-0 maturato all’andata al “Marco Antonio Bentegodi”; con quella sconfitta nel risultato aggregato, sfumarono la promozione ed ogni residua speranza di salvare dal fallimento la società allora retta da patron Lombardi.  Stadio Marco Antonio Bentegodi, casa del Chievo e dell'Hellas Verona
QUI CAMPANIA: 2 I DERBY – Quanto ai derby, la Salernitana (che affronterà il Benevento all’esordio stagionale in coppa domenica prossima in trasferta) ritroverà i giallorossi all’Arechi all’ottava di campionato (andata il 9 ottobre, ritorno il 4 marzo); il derby con l’Avellino, invece, renderà piccante la vigilia di Natale, con le due squadre che incroceranno i fioretti in terra irpina, per poi ritrovarsi a Salerno il 13 maggio, a 180′ dal termine della stagione regolare.
STRUTTURA DEL TORNEO – Come da prassi consolidata, saranno 22 le squadre a prender parte alla kermesse. Diversi i turni infrasettimanali stabiliti a margine del sorteggio. Si comincia martedì 20 settembre, quando la Salernitana sarà di scena a Cesena; un’altra trasferta adriatica (stavolta ad Ascoli) caratterizzerà la seconda partita in infrasettimanale, in programma martedì 25 ottobre. Nel 2017, saranno addirittura 4 i turni infrasettimanali, il primo dei quali in febbraio: dopo sei anni, la Salernitana ritroverà in casa la SPAL martedì 28 febbraio (ultimo precedente all’Arechi contro gli estensi: 3-0 per i granata nel 2010/11, in Lega Pro Prima Divisione). Il vero mese di fuoco sarà, però, aprile: si giocherà in infrasettimanale martedì 4 (arriverà il Cittadella), ussalernitana-radiobussolalunedì 17 (ospite il Latina) e ancora di martedì, il 25 (per un attesissimo Salernitana – Bari, in programma all’Arechi).
 
(Alessandro Gammaldi)