Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

La "Sciantosa" Serena Autieri chiude il Premio Charlot

Scritto da il

LA SCIANTOSA - Serena Autieri_01Sarà Serena Autieri l’ultima protagonista degli appuntamenti del Premio Charlot all’Arena del Mare di Salerno. Dopo il suo spettacolo, la kermesse dedicata al più grande attore di tutti i tempi, si sposterà nei giorni 1, 2 e 4 agosto al Teatri Dei Barbuti per gli ultimi tre appuntamenti.
Dunque, tocca all’Autieri chiudere la lunga serie di appuntamenti nella struttura voluta dal Comune di Salerno e dall’Autorità Portuale. Con inizio alle ore 21.15 (ingresso libero fino ad esaurimento posti) sul palco il pubblico assisterà ad uno spettacolo dove la bionda attrice racconterà, tra recitato e cantato, Napoli e la sua magia. Si parlerà della Napoli che piange, che ride, che soffre e che si diverte. Della Napoli fatta di sole e di mare, di Vesuvio, pizza, onde e mandolino. C’è un pianoforte, la musica e c’è una voce, forte e potente. E` quella di Serena Autieri che si veste da sciantosa, ricordando una sciantosa un po’ diversa eppure così autentica per via della sua fisicità robusta, delle sue forme rotonde e morbide come il burro, della sua passionalità.
Serena Autieri impersona Elvira Donnaromma restituendo al pubblico, l’arte di questa piccola grande donna, ultimo simbolo dei cafè chantant, quei locali che tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento si diffusero a Napoli, in un’atmosfera di grande fermento culturale. Serena Autieri, con i suoi fantastici costumi e una scenografia di forte impatto emotivo, fa rivivere quel periodo attraverso il repertorio della musica classica napoletana. Canzoni come “I’ te vurria vasà”, La reginella e Comme facette mammeta divertiranno ed emozioneranno il pubblico presente. Insomma uno spettacolo tutto da vedere.