Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

L'Aci al Giffoni Film Festival per la sicurezza stradale

Scritto da il

Giffoni_Film_Festival_harry_potter_pubblicoIl Presidente Nazionale Sticchi ed il Presidente Provinciale Ionta al Giffoni Film Festival per parlare di sicurezza sulla strada.
Domani pomeriggio, alle ore 16.30, il presidente dell’Automobile Club Salerno Giancarlo Ionta accompagnerà i vertici nazionali al Gff. In particolare saranno presenti il Presidente Nazionale ACI Angelo Sticchi Damiani, il segretario Nazionale Francesco Tufarelli e il responsabile ACI Sport Marco Rogano. L’incontro con i giovani fa parte delle iniziative messe in piedi a livello nazionale e provinciale per illustrare ai giovani i problemi legati alla strada, i pericoli in agguato di cui spesso non ci si rende conto se non quando è troppo tardi. Ecco una dichiarazione del presidente Giancarlo Ionta in merito all’appuntamento di domani:
Il Giffoni Film Festival è giunto alla 46a edizione e, con il passare degli anni, assume sempre più valore nel panorama internazionale quanto realizzato in quella che viene universalmente riconosciuta come la città del cinema per ragazzi. Quest’anno partecipano oltre 4200 giovani di età tra i dieci e i 20 anni, ma non solo. Studenti che hanno terminato il regolare corso di studio continuano a recarvisi trovando sempre un ambiente fresco e giovanile dove potersi confrontare su temi di importanza sociale. Una platea importante, quindi, a cui parlare di sicurezza sulla strada, uno degli obiettivi principali che da sempre ha caratterizzato l’operato dell’Automobile Club Italia in generale e, in particolare l’Automobile Club Salerno. L’importanza dell’evento ci ha sollecitati a creare una sinergia tra l’ACS e l’organizzazione del GFF e quest’anno a suggellare tale intesa avremo la presenza, domani, martedì 19 luglio, presso la Cittadella del Cinema, del Presidente Nazionale Angelo Sticchi Damiani, del Segretario Nazionale Francesco Tufarelli e del responsabile della sezione Sportiva Aci Sport Marco Rogano. Questa presenza testimonia che anche a livello nazionale si è compresa l’importanza dell’evento ma, soprattutto, la valenza del poter essere presenti in mezzo a tanti giovani che , dopo tutto, sono gli automobilisti del futuro. Avremo un incontro con una folta platea di ragazzi in cui spiegheremo tutte le problematiche legate alla sicurezza stradale e dove ognuno potrà porre le domande che preferisce anche per capire le nuove normative, non ultima quella dell’omicidio stradale, importante direttiva volta a limitare le stragi di sangue che troppo spesso vedono le vite dei ragazzi spezzarsi sull’asfalto. La sera, inoltre, ci sarà un incontro ristretto con gli organizzatori del GFF per concordare già successivi eventi che potranno essere messi in campo anche nei mesi precedenti l’edizione del 2017”.