Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Cava: produzione illegale di vernici contenenti sostanze tossiche

Scritto da il

polizia cavaLa Sezione Annona del Corpo di Polizia Locale di Cava de’ Tirreni, al Comando del diligente e professionale Capitano Franco Ferrara, giovedì 7 luglio 2016, intorno alle ore 13,00, congiuntamente all’Ufficiale Sanitario, Dottore Giovanni Baldi, sono stati visti accedere in un noto plesso artigianale sito nella periferia nord della “valle metelliana”.
Gli operanti, Ufficiali ed Agenti di Polizia Giudiziaria-Amministrativa, in forza delle potestà legislative in materia di Polizia Giudiziaria-Ambientale, si sono trovati di fronte ad un’azienda che, nella sua lavorazione, usava ingenti quantità di vernici, senza essere in possesso di alcuna autorizzazione, essenziali per l’emissione in atmosfera di sostanze tossiche-nocive, come prescrive la Legge sulla tutela dell’ambiente (D. Lgs. n. 152 del 2006) che, com’è noto, ha sostituito la Legge Merli.
Stante la flagranza del reato, il Capitano Ferrara, cooperato dai suoi uomini e dall’Ufficiale Sanitario Baldi, ha eseguito il sequestro preventivo dei locali e delle attrezzature, terminato nelle prime ore della sera, rimettendo gli atti all’Autorità Giudiziaria di Nocera Inferiore; per il prosieguo di competenza.
Non è questo il primo caso in cui la Sezione Annona del Capitano Franco Ferrara porta alla luce fatti amministrativamente e penalmente rilevanti, sia a tutela della concorrenza sleale e sia della salute pubblica.
 
(Comunicato)