Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

La compagnia Cavese alla VII edizione del Templar day

Scritto da il

templar dayIl Priore Generale d’Italia, Maestro dell’Ordine Sovrano Militare del Tempio di Jerusalem, Fr. Gennaro Luigi Nappo, KGCT, attorniato da un folto numero di dame e cavalieri Templari, autorità civili, militari e religiose, stamane, domenica 19 giugno 2016, nella verdeggiante cittadina di Pescocostanzo (Aquila), ha accolto la Compagnia Araldica Templare, in persona dei Trombonieri Archibugieri Senatore di Cava de’ Tirreni, che si è unita per la VII Templar Day.

Dopo un breve saluto alla cittadinanza, accorsa in massa per accogliere i graditi “visitatori”, il lungo corteo si è portato dinanzi alla storica sede comunale ove sono stati resi gli onori ai pescolani, per raggiungere poi la meravigliosa Basilica di Santa Maria del Colle, di stile tardo gotico, ove è stato officiata la preghiera del mattino ed il canto di gloria al Signore.templar

Il corteo ha raggiunto poi il Sacrario Nazionale Mauriziano d’Italia, Santuario cattolico inaugurato nel 2002 nella località Carpineto di Pescocostanzo, ove è stata eseguita l’alzabandiera, la deposizione della ghirlanda commemorativa al cenotafio Templare, l’investitura dei restanti Sargenti della Compagnia Templare cavese, il conferimento della medaglia d’argento al merito Templare al gonfalone della Compagnia Araldica Templare citata e la celebrazione eucaristica.

cavalieri

Il Priore Generale d’Italia, Maestro dell’O. S. M. T. J., Fr. Gennaro Luigi Nappo, KGCT ha assunto l’impegno col Presidente e col Regio Capitaneo del Casale Trombonieri Archibugieri Senatore, e anche Cavalieri Templari dell’O. S. M. T. J., Francesco (Franco) Senatore e Salvatore Senatore di eseguire una visita istituzionale alla Compagna Araldica cavese, anche per suggellare, con le Istituzioni ed il Clero locale, la costituzione della neo Compagnia Araldica, che con l’investitura odierna ha abbondantemente superat il numero dei Sargenti che costituiranno i tre plotoni Templari cavesi (indi una compagnia) che avranno le seguenti denominazioni: Santissimo Sacramento, Maria Santissima Incoronata dell’Olmo e Sant’Adjutore.

(comunicato stampa)