Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

V. Lanciano – Salernitana: Ecco le probabili formazioni di questa sera

Scritto da il

probabili formazioniVIRTUS LANCIANO – SALERNITANA PROBABILI FORMAZIONI (ore 20:30 stadio “Guido Biondi” di Lanciano diretta Sky e Radio Bussola 24)
 
VIRTUS LANCIANO (4-3-2-1): Cragno; Aquilanti, Rigione, Amenta, Di Matteo ; Vastola, Bacinovic, Rocca; Marilungo, Turchi; Bonazzoli. A disp. Aridità, Boldor, Di Filippo, Di Nicola, Salviato, Vitale, Padovan, King, Di Benedetto. All: Primo Maragliulo.
SALERNITANA (4-4-2): Terracciano; Tuia, Bernardini, Empereur, Rossi; Nalini, Pestrin, Odjer, Zito; Coda, Donnarumma. A disp. Strakosha, Schiavi, Colombo, Franco, Trevisan, Ronaldo, Moro, Gatto, Bus. All: Leonardo Menichini.
ARBITRO: Sig. Gianluca Manganiello di Pinerolo (Bindoni/Zappatori) IV uomo: Caliari. Arbitri addizionali: Saia e Sacchi.
 
Questa sera i 180 minuti più importanti dell’intera stagione. Appuntamento al Guido Biondi di Lanciano per il match d’andata, con il chiaro intento di incanalare sin da subito la doppia sfida sui binari giusti. Leonardo Menichini dovrà rinunciare ad Oikonomidis (in nazionale), Bagadur, Tounkara, Bovo e Ceccarelli (infortunati). Ritroverà però Colombo, guarito dalla lesione muscolare e che s’accomoderà in panchina. Sarà ancora 4-4-2 ed il compito di stazionare sull’out destro, in virtù della contemporanea assenza di Ceccarelli e del terzino di Tradate, sarà assegnato ad Alessandro Tuia che, insieme a Bernardini, Empereur e Rossi formerà il pacchetto arretrato, dinanzi a Terracciano. A centrocampo, invece, il ballottaggio per affiancare capitan Pestrin dovrebbe vincerlo, con ogni probabilità, Moses Odjer: il giovane centrocampista ghanese sta bene, Moro un po’ meno. La schiena dà ancora qualche problemino e Menichini preferirebbe non rischiarlo dall’inizio. Sugli esterni, spazio ancora a Nalini e Zito, con Gatto nuovamente destinato alla panchina. Pochi dubbi, invece, per quanto riguarda la composizione del tandem d’attacco: sarà la coppia Coda-Donnarumma ad avere il compito di scardinare la non irresistibile difesa frentana. In panchina ci sarà anche Bus, tornato stamani nel ritiro di San Vito Chietino dopo le nozze.
Assenze pesanti anche per Primo Maragliulo ed il suo Lanciano: mancheranno all’appello, infatti, l’ex Giandonato, bomber Ferrari e la giovane promessa Di Francesco. Il tecnico rossonero, tuttavia, non s’abbatte a si affiderà alla smisurata voglia dei suoi uomini di salvare una stagione maledetta. In porta andrà il giovane Cragno, con Aquilanti, Rigione, Amenta e Di Matteo in difesa. I tre centrocampisti saranno Vastola, Bacinovic e Rocca, mentre è da definire la composizione dell’attacco. Maragliulo sta pensando a due moduli: 4-3-2-1 e 4-3-1-2. Prima ipotesi, che poi è anche quella maggiormente accreditata: Bonazzoli punta centrale con Turchi e Marilungo a sostegno. Seconda ipotesi, remota ma che potrebbe creare più di un problema alla Salernitana in fase di non possesso: Marilungo e Bonazzoli i due riferimenti offensivi con il giovane scuola Juve Vitale alle loro spalle.
La partita sarà trasmessa in diretta televisiva su Sky ed in esclusiva radiofonica su Radio Bussola 24 con ampio prepartita dalle ore 19:30. Al termine del match le interviste in diretta radio e sul nostro portale i consueti servizi: tabellino, cronaca, pagelle, curiosità, commenti, fotogallery, notizie ed interviste a caldo dalla sala stampa dello stadio “Biondi”. Per commentare ed interagire con la redazione sarà disponibile la fanpage di Facebook di SoloSalerno (clicca qui e metti mi piace) oppure il numero sms e Whatsapp di Radio Bussola: 339 41 41 545.
Fonte: Solosalerno.it
 
(Redazione Bussola 24)