Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Regata Storica delle Antiche Repubbliche Marinare Italiane su RAi 2

Scritto da il

Manifesto regata storica Amalfi giugno 2016La Tv di Stato non rinuncia alla tradizione e rinnova l’appuntamento con la la Regata Storica delle Antiche Repubbliche Marinare Italiane, la cui 61esima edizione, in scena ad Amalfi (SA), sarà trasmessa in diretta su Rai 2 domenica 12 giugno alle 18.05.

Il collegamento live con la città della Divina Costiera, che torna a ospitare la manifestazione dopo quattro anni come da ciclica rotazione tra le città protagoniste, permetterà ai telespettatori di seguire attimo per attimo l’avvincente Palio Remiero tra i galeoni di Venezia, Genova, Pisa e della padrona di casa. Una sfida che ogni anno ferma il tempo e che puntualmente raccoglie davanti alla tv non solo i tifosi delle quattro città protagoniste, ma anche gli appassionati di canottaggio, ipnotizzati dai galeoni – costruiti su modelli del XII secolo ma realizzati in vetroresina, ciascuno dipinto con i colori dominanti della bandiera repubblicana (Azzurro per Amalfi, Bianco per Genova, Rosso per Pisa e Verde per Venezia) – e dall’energia degli equipaggi, composti da otto vogatori titolari, due riserve e un timoniere. Una gara dal sapore senza dubbio storico, ma che rientra nelle prove agonistiche della Federazione Italiana Canottaggio sedile fisso e alla quale prendono parte atleti iridati e olimpici e anche rappresentanti della Nazionale Azzurra.

Per la 16esima volta nella storia della manifestazione, nata nel 1955 con l’intento di rinsaldare e celebrare il legame tra quattro straordinarie realtà nazionali nel segno di un comune passato glorioso, i galeoni delle Quattro Repubbliche si ritroveranno, quindi, a competere in mare aperto, alla mercé delle correnti e degli eventi atmosferici, caratteristica del campo di regata amalfitano, lungo 2.000 metri in linea che abbraccia il tratto di mare dal Capo di Vettica alla Marina Grande ad Amalfi.

Alle concitate fasi della gara si aggiungeranno le immagini tratte dall’imponente Corteo Storico che precede la sfida remiera e che vede 320 figuranti, circa 80 per ogni Repubblica, raccontare attraverso quadri in costume oltre quattrocento anni di storia medievale e rievocare, tra matrimoni e battaglie, conquiste e dominazioni, i momenti del maggior splendore commerciale e politico delle quattro città.

Oltre che in diretta su Rai 2 dalle 18.05, sarà possibile seguire la Regata delle Antiche Repubbliche Marinare anche in live streaming sul portale Rai.tv, che trasmette in diretta tutta la programmazione dei canali della Tv di Stato.

La Regata, che si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è realizzata con il supporto degli sponsor Pasta Antonio Amato e Volkswagen, sponsor tecnici Ferrarelle e NH Collection Hotels.