Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

"ABEL FERRARA – Incontri d’autore": il 10 maggio a Salerno con il regista.

Scritto da il

 
Proiezioni cinematografiche e incontro con il regista statunitense in un doppio appuntamento all’Università degli Studi di Salerno e alla Sala Pier Paolo Pasolini (ex cinema Diana).
locandina evento abel ferrara - radio bussola
Si svolgerà il 10 maggio 2016 la prima delle iniziative di divulgazione della cinematografia d’autore che vedono la collaborazione e lo scambio creativo tra lo storico Linea d’Ombra Festival Culture Giovani, promosso dall’Associazione SalernoInFestival, e altre importanti realtà culturali locali, sia pubbliche sia private. Questa prima iniziativa 2016 è organizzata, infatti, in collaborazione con l’Associazione Tempi Moderni, (in stretta continuità con la mostra fotografica “Dino Pedriali (Pier Paolo Pasolini – Nostos: Il ritorno. 1975 – 1999)” organizzata da questa associazione a Salerno lo scorso febbraio), e con il patrocinio scientifico di UnisArt e dei Dipartimenti di Scienze Politiche Sociali e della Comunicazione, Scienze del Patrimonio Culturale e Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Salerno.
L’EVENTO Per suggellare il successo della passata XX edizione del Linea d’Ombra Festival Culture Giovani 2015 e per guardare al futuro della XXI edizione (programmata dal 5 al 12 novembre 2016) si svolgerà a maggio una prima giornata di visione/incontro d’autore in compagnia del regista, attore, sceneggiatore e musicista statunitense ABEL FERRARA.
L’incontro d’autore sarà sviluppato in due momenti. Al mattino, alle 10.30, presso il Teatro d’Ateneo all’Università di Salerno, Abel Ferrara incontrerà la platea studentesca dopo la proiezione del cortometraggio “Discipline” di Cristophe M. Saber, vincitore del Premio CortoEuropa 2015 per la XX edizione di Linea d’Ombra Festival. Introdurrà e modererà l’incontro Alfonso Amendola, docente di “Sociologia dei processi culturali e comunicativi” presso l’Università degli Studi di Salerno (ingresso gratuito).
A sera dalle ore 19.00 presso la Sala Pier Paolo Pasolini (ex cinema Diana) a Salerno si darà il via all’evento con la proiezione speciale, fortemente voluta dall’autore, del documentario “Searching for Padre Pio”, l’ultimo lavoro di Abel Ferrara (ingresso gratuito).
A seguire, il regista americano discuterà con tutti gli amanti e curiosi della sua cinematografia, delle storie di religione, redenzione, peccato, tradimento e violenza narrate nei suoi film. All’incontro interverranno Stefano Falivene, direttore della fotografia di “Mary” (2005) e “Pasolini” (2014), due opere cardine della filmografia di Abel Ferrara, e Paolo Apolito, docente di Antropologia Culturale all’Università Roma Tre, coinvolto, attraverso la sua testimonianza, nel documentario “Searching for Padre Pio”.
La serata si concluderà proprio con la proiezione di “Pasolini”, film che si concentra esclusivamente sulle ultime ore di vita di Pier Paolo Pasolini (a cui è dedicata non a caso la sala di proiezione salernitana) e, a seguire, con la proiezione de “Il Cattivo Tenente”, neo-noir del 1992 che racconta le vicende di un tenente della polizia americana, corrotto, dedito a droga, alcool e gioco d’azzardo. L’incontro e le proiezioni dei due lungometraggi prevedono un biglietto di ingresso di € 5,00.
 
<<Siamo molto contenti di dare vita con il patrocinio del Comune di Salerno – dichiarano Peppe D’Antonio e Luigi Marmo, rispettivamente presidente e direttore artistico dell’Associazione SalernoInFestival – ad iniziative culturali che in avvicinamento al nostro Festival Linea d’Ombra diano continuità e spessore alla programmazione culturale della nostra città e consolidino la nostra idea che per fare progettazione culturale occorre creare sinergie e reti tra istituzioni, soggetti associativi ed operatori economici attivi sul territorio>>.
_______________________
Per saperne di più:
www.festivalculturegiovani.itfacebook.com/lineadombrafestival
(COMUNICATO STAMPA)