Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Presunto giro di mazzette al Ruggi, si difende il neurochirurgo Brigante

Scritto da il

Ruggi d'AragonaGiro di mazzette al Ruggi di Salerno. Sono stati ascoltati dal giudice per le indagini preliminari Luciano Brigante, Renato Saponiero e Anna Rita Iannicelli, indagati a vario titolo nell’inchiesta su un presunto giro di mazzette al nosocomio salernitano per bypassare le liste d’attesa. Il primario neurochirurgo Luciano Brigante– come scrive Metropolis oggi in edicola – si è detto estraneo alle accuse di concussione, aggiungendo che <<non c’erano liste d’attesa, in quanto esistono gli interventi urgenti indifferibili, urgenti prorogabili e di routine>>.