Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Cesena-Salernitana, probabili formazioni: confermato Bus, si rivedono Rossi ed Odjer

Scritto da il

BRU_1008CESENA – SALERNITANA PROBABILI FORMAZIONI (ore 20:30 “Orogel Stadium – Dino Manuzzi” diretta Sky e Radio Bussola 24)
CESENA (4-2-3-1): Gomis; Perico, Caldara, Magnusson, Renzetti; Sensi, Kessie; Ragusa, Ciano, Falco; Djuric. A disp: Agliardi, Fontanesi, Capelli, Lucchini, Falasco, Valzania, Kone, Dalmonte, Rosseti. All: Drago.
SALERNITANA (4-4-2): Terracciano; Colombo, Bernardini, Bagadur, Rossi; Gatto, Moro, Odjer, Zito; Bus, Coda. A disp: Strakosha, Pollace, Empereur, Tuia, Pestrin, Bovo, Nalini, Tounkara, Donnarumma. All: Menichini.
ARBITRO: Sig. Leonardo Baracani di Firenze (Bottegoni/Prenna). IV uomo: Rossi di Rovigo.
“Partenza verso Cesena, lottare per i tre punti”. Mamadou Tounkara ci crede, come testimoniato dalla frase postata sul suo profilo Facebook nel primo pomeriggio di ieri, e con lui tutta la squadra. Violare un catino infuocato come quello del Manuzzi non è e mai sarà, per nessuno, un’impresa semplice. Ma la Salernitana ha l’obbligo di crederci fino in fondo, ben sapendo che quello in Romagna sarà uno snodo cruciale per il prosieguo della stagione. Mancheranno all’appello gli infortunati Schiavi, Oikonomidis, Prce e Franco, così come Ronaldo (tenuto a riposo a scopo cautelativo), Trevisan (fuori per scelta tecnica) e Ceccarelli (squalificato). Si rivedono, invece, Andrea Rossi ed Andrea Nalini: il primo non gioca dal match pre-natalizio con il Cagliari, mentre “Nalo” è rimasto lontano dal rettangolo verde per un anno (ultima apparizione il 16 marzo scorso, in occasione di Salernitana-Matera). Come ampiamente prevedibile, però, non sarà titolare e chissà che Leonardo Menichini non gli consentirà di riassaporare il campo a gara in corso. Lo spartito tattico non cambia, il trainer di Ponsacco punta ancora sul 4-4-2 e s’affiderà come al solito a Terracciano tra i pali, con la linea a quattro formata da Colombo, Bernardini, Bagadur e Rossi. In mezzo al campo ritorna il ghanese Odjer, espulso a Trapani e squalificato contro l’Entella, che farà coppia come al solito con Davide Moro, apparso in ottima forma nelle ultime uscite. Confermato sull’out destro Leonardo Gatto, stesso dicasi per Antonio Zito dalla parte opposta. Donnarumma, che rientrerà dopo l’infortunio al setto nasale, s’accomoderà almeno inizialmente in panchina, lasciando spazio al romeno Bus. Il bomber dei Carpazi ha voglia di confermare quanto di buono fatto vedere in occasione dell’ultimo impegno casalingo e, magari, bissare anche la rete che siglò l’illusorio vantaggio granata ai danni dei Diavoli Neri. A far coppia con lui ci sarà Massimo Coda. Meccanismi da oliare, intesa da affinare, a caccia di reti importante in chiave salvezza.
Sulla strada dei granata, però, ci sarà un Cesena affamato e spregiudicato. I romagnoli con una vittoria si porterebbero al terzo posto, superando il Pescara di Massimo Odo e bomber Lapadula. Cesena spregiudicato, dicevamo, poichè salvo sorprese dovrebbe presentarsi in campo con un 4-2-3-1 a trazione anteriore e che tanto somiglia ad un 4-2-4. A difesa della porta ci sarà il solito Gomis, con Perico, Caldara,  Magnusson e capitan Renzetti in difesa. L’enfant prodige Sensi farà coppia con Kessie in mediana, mentre i tre rifinitori alle spalle dell’ariete Djuric saranno l’ex Ragusa, Ciano e Falco. Assenti Cascione, Garritano, Improta e Gasperi.
La partita sarà trasmessa in diretta televisiva su Sky ed in esclusiva radiofonica su Radio Bussola 24 con ampio prepartita dalle ore 14. Al termine del match le interviste in diretta radio e sul nostro portale i consueti servizi: tabellino, cronaca, pagelle, curiosità, commenti, fotogallery, notizie ed interviste a caldo dalla sala stampa dello stadio “Manuzzi”. Per commentare ed interagire con la redazione sarà disponibile la fanpage di Facebook di SoloSalerno.it  oppure il numero sms e Whatsapp di Radio Bussola: 339 41 41 545.
www.solosalerno.it