Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Domenica con raffiche di vento e pioggia. Si contano i danni

Scritto da il

maltempo_agrosarnese-radiobussolaDecine di alberi abbattuti, danni al tetto di una chiesa, una tensostruttura sradicata, traffico in tilt: sono i danni registrati nella giornata di ieri in provincia di Salerno, in particolare nella Piana del Sele e nel Cilento a causa del forte vento.
Tra gli episodi più gravi, l’incidente avvenuto a Capaccio in via delle Querce, dove un albero, spezzato dal vento, ha sfondato il parabrezza di un’auto a bordo della quale c’erano un bambino di 9 anni, il padre e suo zio. I feriti, trasportati all’ospedale di Vallo, se la sono cavata con un trauma addominale il bambino; lo zio ha riportato un trauma facciale e una ferita ad un occhio; illeso il padre del bambino. Sulla SS 18, nel tratto compreso tra i comuni di Rutino e Omignano, un grosso abete è crollato sul tratto stradale provocando la chiusura dell’arteria, l’unica che collega i paesi costieri con quelli dell’interno. A Capaccio Scalo, la copertura di una chiesa in località Licinella, è stata gravemente danneggiata dal vento, mentre ad Agropoli, i caschi rossi sono intervenuti per mettere in sicurezza alcune impalcature di un palazzo che vacillavano pericolosamente. Invece, a San Mauro Cilento probabilmente a causa di un cortocircuito, è divampato un incendio all’interno di un’abitazione. L’opera di spegnimento si è resa più difficile dal forte vento. Tutti salvi gli occupanti dell’abitazione, fuggiti subito dopo l’inizio dell’incendio. Danni anche nella valle dell’Irno. Un albero al centro della carreggiata in Via Macello a Baronissi si è abbattuto nella frazione di Antessano, per fortuna senza gravi conseguenze. La strada è stata temporaneamente chiusa per permettere la rimozione dell’albero.