Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Anche Claudio Lotito tra gli indagati per evasione fiscale e false fatturazioni

Scritto da il

claudio lotitoCi sarebbe anche Claudio Lotito tra i nomi degli influenti personaggi calcistici finiti nel mirino della Guardia di Finanza che sta eseguendo un decreto di perquisizione e sequestro nei confronti di 64 persone tra cui massimi dirigenti, calciatori e procuratori di squadre di calcio di serie A e B. Lo riferisce l’edizione online del quotidiano La Stampa. Condizionale è d’obbligo perché spesso e volentieri nel recente passato il nome del co-patron di Lazio e Salernitana è stato tirato in ballo in polveroni rivelatisi poi autentiche bolle di sapone. L’ipotesi di reato è evasione fiscale e false fatturazioni e si riferisce al periodo tra il 2009 e il 2013.  Tra le persone coinvolte ci sarebbero anche l’ad del Milan Adriano Galliani, il numero uno della società partenopea Aurelio De Laurentis, il presidente della Lazio Claudio Lotito, l’ex presidente e ad della Juve Jean Claude Blanc. L’indagine ha già portato al sequestro di beni per circa 12 milioni di euro. Tra i calciatori, indagati anche l’ex attaccante del Napoli Lavezzi e l’ex giocatore Crespo. Coinvolti, infine, diversi procuratori, tra cui Alessandro Moggi. Nel mirino la compravendita di giocatori, vero e proprio «meccanismo fraudolento» secondo gli inquirenti per evadere il Fisco. «E’ stato appurato che i procuratori provvedevano a fatturare in maniera fittizia alle sole società calcistiche le proprie prestazioni, simulando che l’opera di intermediazione fosse di interesse esclusivo dei club, mentre di fatto venivano tutelati gli interessi degli atleti assistiti dagli agenti medesimi», si legge nell’ordinanza. L’inchiesta è condotta dai pm della procura di Napoli Danilo De Simone, Stefano Capuano e Vincenzo Ranieri, coordinati dal procuratore aggiunto Vincenzo Piscitelli.
www.solosalerno.it