Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Capodanno 2016: divieti e sanzioni

Scritto da il

Quello a cavallo tra il 2015 ed il 2016 si preannuncia essere un capodanno meno ‘scoppiettante’. E’, infatti, su ordinanza del sindaco di Salerno Enzo Napoli che l’accensione, il lancio e lo sparo dei fuochi d’artificio e simili è ufficialmte vietato, da oggi e fino al 6 gennaio 2016. Salvo fuochi pirotecnici autorizzati, come quelli che verranno sparati dal molo Masuccio Salernitano, per la salvaguardia di persone e cose non è consentito il libero smercio di botti. Dai 25 ai 500 euro le sanzioni per i trasgressori.fuochi d'artificio radiobussola

A Cava de’ Tirreni, linea ferrea prolungata fino al 9 gennaio per la sensibile pericolosità del lancio dei botti. Il sindaco Vincenzo Servalli fa, inoltre, sapere che tale limitazione escluderà i giochi pirotecnici autorizzati e in libera vendita.

 

cartone radiobussolaRimanendo in tema di divieti a favore della sicurezza pubblica, a Salerno è appena scattato il veto sul conferimento di carta e cartone da parte delle utenze domestiche. Vigente dalle 20,00 alle 4,00 del mattino, la restrizione limiterà la disponibilità di materiale facilmente infiammabile per le strade cittadine, in particolare nel perimetro tra Piazza Flavio Gioia, Via dei Mercanti, Via Einaudi ed il Lungomare Trieste. Il conferimenton della carta sarà, invece, consentito nel pomeriggio di oggi. Sanzione pecuniaria di € 500 euro prevista per ogni violazione.

(Marica Lamberti)